08-05-2019 ore 14:39 | Sport - Rugby
di Federico Feola

Il Crema Rugby si congeda con una brutta sconfitta. Passa il Fiumicello per 28 a 0

Il campionato per il Crema Rugby si è concluso con la sconfitta casalinga contro il Fiumicello. Quella andata in scena sul campo di via Toffetti è stata una partita senza storia che si è chiusa con l'eloquente punteggio di 0-28. La formazione di mister Ravazzolo è già retrocessa nelle serie regionali anche se rimane aggrappata alla speranza, seppur remota, di un eventuale ripescaggio come una delle migliori retrocesse.

La partita
L'incontro aveva poco da dire ai fini della classifica con le due formazioni già consapevoli del proprio destino. Con la mente libera da stress sarebbe potuta essere una bella occasione di vedere un un incontro piacevole e spettacolare. Ma, causa il maltempo che ha reso il campo pesantissimo, ed il Crema che ha deciso di giocare solo un tempo, la partita ha atteso le aspettative solo per la prima frazione di gioco che si è chiusa sul punteggio di 0-3 in favore dei bresciani. La formazione di casa nei primi 40 minuti ha cercato di fare la partita alla ricerca di quella vittoria avrebbe mandato degnamente in archivio una stagione difficile. Ma è mancata quella lucidità nel finalizzare le giocate che ha di fatto vanificato la netta superiorità territoriale espressa con l'incontro che è diventato un monologo bresciano. Ora una settimana di riposo per poi riprendere la preparazione in vista dei test match che daranno le prime indicazioni in vista della nuova stagione.

92
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato