07-11-2017 ore 13:22 | Sport - Tennis
di Gianni Carrolli

Tennis Crema. A Trento la giornata perfetta: ritorno alla vittoria nei singoli e nei doppi

Dopo un pareggio e una sconfitta, il Tennis Crema torna alla vittoria. Sul campo di Trento gli atleti del club cremasco infilano il 6 a zero in una giornata di grandi soddisfazioni. Le speranze di chiudere in testa il girone 4 della massima serie non si spengono: sia nei match individuali sia nei singoli il Tennis Crema dimostra di avere le carte in regola per disputare il campionato e giocarsi fino in fondo l’accesso alla seconda fase. Di seguito i risultati delle gare di domenica 5 novembre.

 

Dominio nei singoli

Nei singoli è Alessandro Coppini a tracciare la rotta, passando 6-1 e poi 6-0 su Davide Ferrarolli. Il secondo match porta la firma di Filippo Mora: l’avversario Mattia Berbardi deve sudare per conquistare il secondo set, ma il risultato finale dà ragione al bergamasco (6-2, 4-6, 6-2). La melodia non cambia con Andrey Golubev: sconfitto Zampoli per 6-1 e 6-0, nella sfida con Marco Brugnerotto cede nel secondo set al tie-break. Nel set decisivo il kazako riprende la galoppata e chiude i conti: 6-4, 6-7, 6-0 il risultato finale.

 

Vittorie importanti

Stesso spartito anche nei doppi: la coppia Coppini-Golubev ha la meglio su Bernardi-Brugnerotto per 6-4, 6-4; a Mora-Ungur l’onere della chiusura, che sul campo sconfiggono il duo Sterni-Zampoli al terzo set: 7-5, 3-6, 10/5. Soddisfatto il capitano Armando Zanotti: “la squadra ha fatto esattamente ciò che doveva, conquistando la vittoria e anche tutti i sei incontri, che possono diventare importanti in caso di parità nei punti alla fine del girone. Domenica ci attende il match più importante del campionato: cercheremo di giocarlo al massimo delle nostre possibilità per provare a migliorare il pareggio dell’andata. Da quel match dipenderà molto”.

Versione pdf
Oggi al cinema