07-05-2023 ore 19:16 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Enercom Fimi Crema poco lucida nell'ultima gara. Al PalaBertoni passa il Concorezzo per 3-1

L’Enercom Fimi Crema chiude il campionato con la sconfitta interna contro Concorezzo che comunque non pregiudica il quarto posto finale. Invece le brianzole grazie ai tre punti conquistati al Palabertoni giocheranno i playout contro il San Paolo Cagliari. Le biancorosse hanno vinto il primo set ma non hanno saputo confermarsi disputando una gara complessivamente poco lucida e senza riuscire ad esprimere il gioco che ha portato la squadra ai vertici del girone. Una sconfitta doppiamente amara per le cremasche perché tra il pubblico c’erano tutte le squadre del settore giovanile presentate e applaudite per gli ottimi risultati complessivi ottenuti e pronte a sostenere la prima squadra con un tifo festoso.

La partita

L’avvio di gara per Giroletti e compagne è decisamente positivo: con l’ace di Pinetti e i due consecutivi di Fioretti la squadra si porta avanti 12-4. Ma le avversarie, che devono vincere per tenere viva la speranza playout, si riavvicinano e con l’ace di Pasini vanno sul 14-10. L’ace di Ravazzolo porta le squadre sul 17-12 ma è l’inizio di un periodo negativo per le biancorosse che sbagliano sette attacchi consecutivi e si fanno raggiungere a quota 19. Pinetti riporta avanti il Volley 2.0 e l’attacco di marengo vale il 23-21. Quando le avversarie sbagliano la battuta per il 24-21 il set pare in controllo e invece Concorezzo infila tre punti consecutivi e si va ai vantaggi; Giroletti fa 26-25 e il muro di Pinetti chiude il set. Il successo nel parziale non riesce a sbloccare il gioco delle biancorosse che faticano a ritrovare i ritmi del passato e facilitano le più motivate ospiti, capaci di sei punti consecutivi per il 4-10. Tre punti consecutivi, con l’attacco vincente di Fugazza, riavvicinano l’Enercom Fimi che poi risale fino al 15-17. Ma il divario torna ad allargarsi sul 16-22 e questa volta non c’è la reazione sperata con un errore in battuta che chiuse il set sul 20-25.

 

Il dominio brianzolo

L’avvio di terzo parziale è caratterizzato da errori da parte di entrambe le squadre che viaggiano appaiate fino all’8-7 poi Concorezzo piazza sette punti consecutivi per l’8-14. Un divario che le cremasche riducono scambio dopo scambio con l’ace di Giroletti che porta avanti la squadra di casa sul 21-20. Si lotta punto a punto e un’infrazione porta al set ball l’Enercom Fimi che non sfrutta l’opportunità, anzi la Robosystem trova tre punti consecutivi con la complicità delle biancorosse e chiude 25-27. Il buon momento ospite vale l’1-5 nel quarto set. Pinetti guida la rimonta ed arriva la parità ma Concorezzo torna avanti anche se commette molti errori in battuta. Dall’11-12 Riva guida l’allungo con tre punti consecutivi. Giroletti riavvicina Crema sul 19-20 ma Concorezzo è più lucida e torna a guidare e dal 20-22 si affida ancora a Riva che, con tre attacchi vincenti consecutivi, chiude set e incontro sul 20-25.

 

La classifica
Costa Volpino 57*, ProPatria 54*, Legnano 53*, Enercom Fimi 44, Cabiate 40, Valtellina 34, Don Colleoni 33, Palau 32, Gorle 32, Sam Paolo 32**, Concorezzo 31**, Vap Galbiati 22***, Busnago 4*** (* playoff, ** playout, *** retrocesse).

 

 

ENERCOM FIMI-CONCOREZZO 1-3

(27-25, 20-25, 25-27, 20-25)

Enercom Fimi Volley 2.0 Crema: Guerini Rocco (L), Giroletti 12, Ravazzolo 12, Labadini (L) ne, Abati, Bocchino 5, Frassi, Moretti 1, Fioretti 6, Fugazza, 2 Marengo 7, Bagnoli 1, Pinetti 12. All. Moschetti.

Robosystem Concorezzo: Foscari (L), Piazza 6, Brutti 1, Pasini 4, Stucchi (L), Rossi 17, Zorloni, Manzano, Ditommaso 9, Crippa 2, Riva 25, Perego. All. Angelescu.

1365