06-12-2018 ore 20:09 | Sport - Basket
di Federico Feola

La Parking Graf vola in testa alla classifica. Le cremasche affondano la corazzata Alpo

È stata la prova della verità, nonostante gli otto successi consecutivi, per una Parking Graf che entusiasma sempre di più e che dà l’impressione di crescere di settimana in settimana, ma anche di avere ancora ampi margini di miglioramento. Al cospetto dell’Alpo Villafranca le ragazze di coach Sguaizer sfoderano un’altra grande prestazione superando con pieno merito e autorità l’ostacolo rappresentato dalla formazione veneta. In palio per entrambe, appaiate in classifica, c’era nell’immediato il primato ma anche la possibilità di mettere in cantiere due punti pesantissimi anche in ottica “final eight” di Coppa Italia.

 

La partita

Dopo i primi minuti di studio, caratterizzati da un sostanziale equilibrio, la formazione cremasca prende in mano la situazione dimostrando grande fase difensiva e una sufficiente concretezza a canestro. Dopo aver chiuso il primo quarto sul 17-13 a proprio favore, è nel secondo periodo che le ragazze di coach Sguaizer mostrano il meglio di sé sciorinando 10 minuti di alto livello in ogni zona del campo che permettono alla squadra di allungare ulteriormente e di andare al riposo lungo sul 35-24 in proprio favore. La formazione ospite cerca di rientrare nel terzo periodo ma ogni iniziativa vede una pronta risposta da parte di Caccialanza e compagne che mantengono sul +11 il divario in campo. Ma nel basket fino al termine non bisogna mai rilassarsi perché le sorprese sono all’ordine del giorno. In realtà l’inizio è di chiara marca cremasca che matura un +19 che dovrebbe e potrebbe essere gestito con una certa sicurezza ma un calo di tensione mentale ema più probabilmente il venir meno delle energie permette alla formazione ospite di recuperare terreno fino al -4 quando sul cronometro manca meno di 1’. Ci pensa Rizzi a rigettare indietro ogni speranza di recupero con 4 punti consecutivi che consegnano al Basket Team i due punti e con essi il vertice della classifica.

 

Il primato in classifica

“Non possiamo nascondere la nostra soddisfazione – commenta il presidente Paolo Manclossi - per un successo che ritengo pienamente meritato. Le ragazze hanno dato veramente tutto giocando una grande partita sotto ogni punto di vista superando una squadra che non si è mai data per vinta anche quando ormai sembrava sul punto di crollare e che ha confermato, ma lo sapevamo, tutto il proprio valore. Naturalmente faccio i miei complimenti anche a tutto lo staff che ha preparato alla perfezione questa gara riducendo al minimo quelle che erano le potenzialità della squadra avversaria forte di tante importanti individualità. Come è giusto che sia ci godiamo la posizione in classifica anche se non dobbiamo abbassare la guardia a cominciare dal prossimo incontro che per tanti motivi rappresenta l’ennesimo banco di prova”.