06-10-2022 ore 19:27 | Sport - Basket
di Vittorio Soldati

La Parking Graf Crema non passa a Lucca. Le ragazze della Gesam si impongono per 75 a 60

Rimanda ancora l'appuntamento con la prima vittoria stagionale una Parking Graf Crema troppo morbida in quel di Lucca. A penalizzare le ragazze di coach Piazza è stato un primo tempo difensivamente inconsistente, con ben 45 punti subiti. Discreta la fase offensiva ma troppo arrendevoli le cremasche nell'affrontare le big Natali e Morrison. A fine primo quarto, con ancora 30 minuti da giocare, le toscane sono sembrate in assoluto controllo del ritmo di gara, con Crema incapace di reagire e in balìa dell'ottima circolazione di palla delle avversarie. Natali ha bombardato con continuità dalla lunga (5/8 alla fine per la MVP di serata) e il controllo dei rimbalzi ha fatto il resto (ben 52 totali per la Gesam di coach Andreoli).

 

Partita a senso unico

Il secondo tempo ha purtroppo ricalcato l'andamento della prima frazione, con le padrone di casa, con l'ex Parmesani in campo per 12 minuti con 2 punti a segno, ad allungare fino alle 22 lunghezze del massimo distacco al 32'. A quel punto una buona reazione guidata da Dickey (22 con 6 rimbalzi) e Rizzi (9 con 2/2 dall'arco) ha permesso a Crema di tornare addirittura a meno 8 ma in quel momento l'ennesima tripla di Natali ha chiuso i conti. Ora per le biancoblu, l'impossibile impegno contro la corazzata Schio, nell'esordio stagionale al PalaCremonesi. Un confronto impari, in cui si avrà tempo di oliare ulterioremnte i meccanismi difensivi, ad oggi la maggior pecca del Basket Team edizione 21/22.

 

 

GESAM LUCCA-PARKING GRAF 75-60
(23-13; 45-31; 61-41)
BTC: D'Alie ne, Melchiori 5, Nori, Conte 2, Kaba 16, Capoferri ne, Caccialanza 2, Occhiato ne, Rizzi 9, Pappalardo, Dickey 22, Meresz 4. All. Piazza.

2108