06-10-2013 ore 12:58 | Sport - Basket
di Ramon Lombardi

Memorial ‘Pasquini’. La Tec Mar affronta Broni in finale, grande prova di carattere delle azzurre contro Sesto San Giovanni

Semifinali combattute ed equilibrate hanno caratterizzato la prima giornata del tredicesimo ‘memorial Pasquini’. Le attese dei numerosi tifosi cremaschi di pallacanestro non sono state deluse. A contendersi il successo finale della manifestazione cremasca saranno le padrone di casa del della Tec Mar Crema e Broni in una sfida che anticipa a quelle che caratterizzeranno il prossimo campionato, entrambe le formazioni sono state in inserite nel Central Division del campionato di A2.

Sorpresa
Ad accedere alla finale per prime sono state le pavesi di coach Giroldi che al foto finish si sono aggiudicate un incontro molto combattuto con il Sanga Milano. Partita equilibrata con le milanesi capaci di allungare nella prima parte della gara e ad andare al riposo con un +5 (34-39) che lasciava comunque aperta la contesa. Dopo un totale equilibrio nel terzo tempo Broni riesce a recuperare progressivamente e una volta passata in vantaggio ha controllato sino alla fine al termine ai tentativi della squadra di coach Pinotti.

Il grande cuore di Crema
A raggiungere Broni nell’atto conclusivo ci sarà la Tec Mar che con una prova di grande orgoglio e carattere sono riuscite ad avere la meglio sulla Geas Sesto San Giovanni mai doma che alla distanza si è dovuta arrendere dopo aver condotto la gara nella prima parte. Partono forte le azzurre ma la squadra di Filippo Bacchini, altro tecnico che ha legato il proprio nome a Crema per molti anni, riesce a bloccare le iniziative delle padrone di casa e ad allungare dando l'impressione di poter controllare la situazione. Ma nonostante le assenze (Scarsi, Cerri, Gibertini con reparto lungo assai risicato alle quali sé aggiunta ’ blues eyes’ Castorani per un problema alla caviglia) della gara il gruppo risponde alla grande riuscendo alla fine a chiudere brillantemente la gara ed a conquistare con merito la finale. Decisivo il parziale 21-10 nel terzo periodo.



L’Under 15
La giornata cestistica cremasca si è aperta con il triangolare dell’Under 15. Ad alzare il primo trofeo è stata la Geas Sesto San Giovanni davanti a Sanga Milano e Basket Team Crema: oggi, invece, al PalaCremonesi a fare da prologo alle finali si terranno i triangolari Under 14 ed Under 17, interessante vernissage per le formazioni giovanili. Palla a due alle 20.30 fra Tec Mar di Visconti e Broni.

Broni - Sanga Milano 58-53
Parziali: 11-14, 27-29, 47-49

Broni: Bergante 4, Zamelli, Besagni 2, Accini 8, Carù 7, Borghi 2, Corradini 4, Fanaletti, Zampieri 13, Bona 8, La Terza 10. All.: Giroldi.

Sanga Milano: Colli 4, Falcone, Gottardi 10, Stabile 13, Lepri 9, Frantini 7, Cismasiu, Calastri 9 - All.: Pinotti.

Tec Mar Crema – Geas Sesto San Giovanni 71-60
Parziali: 17-23, 34-39, 55-49

Tec Mar Crema: Bertolli n.e., Zagni 10, Capoferri 22, Giosuè 2, Castorani 6, P.Caccialanza 11, Sforza, Cerri n.e., S.Caccialanza, Rizzi 8, Picotti 12. All.: Visconti.

Geas Basket: Bonomi, Arturi n.e., Galli 2, Cassani 7, Meroni 3, Gambarini 5, Mazzoleni 9, Beretta 4, Zandalasini 10, Giorgi 7, Burani 13. All.: Bacchini.
340