06-06-2018 ore 11:24 | Sport - Tennis
di Marilisa Cattaneo

Tennis. Le bergamasche infrangono il sogno della serie B: le atlete cremasche sconfitte

Sogno spezzato per le atlete del Tennis club Crema, sconfitte in casa dal Tennis club città dei mille. Le bergamasche si sono imposte sul campo di via del Fante per 3-1. Nina Alibalic, 19enne australiana numero 562 del mondo, ha battuto la cremasca Maria Vittoria Viviani e Stefania Milani è passata sulla giovanissima Giulia Finocchiaro.  La bella rimonta di Lidia Mugelli nel terzo set l’ha spuntata per 6-4 4-6 7-5 su Chiara Fermi e le padrone di casa hanno tenuto testa alle avversarie fino al doppio, ma non c’è stato nulla da fare. Alibalic e Fermi hanno chiuso per 6-1 6-2, conquistando la fase nazionale per le promozioni in serie B e mettendo fine al campionato delle cremasche.

 

Impegno e amarezza

“Abbiamo pescato un’avversaria molto forte - ha commentato la capitana Daniela Russino - una squadra che poteva contare su una giocatrice davvero pericolosa come Alibalic. C’è un poco di amarezza: sognavamo la promozione ma le ragazze hanno fatto ciò che hanno potuto, impegnandosi moltissimo per l’intero campionato. È stata una bellissima esperienza e ci proveremo di nuovo il prossimo anno”. Chiuso il campionato femminile ora l’attenzione si sposta sul team maschile di serie B. I ragazzi torneranno sul campo di casa domenica 10 giugno per la settima e ultima giornata del girone. Giocheranno contro il Circolo tennis Gaeta. Il posto ai play-out è già in cassaforte.

10

 La redazione consiglia:

sport - Tennis
Campionato di serie C: un sogno possibile per le ragazze del Tennis club Crema. Dopo aver sfiorato la promozione nel 2017 sono pronte a riprovarci, per puntare alla promozione in serie B. Oltre...
sport - Tennis
Conquistano il posto alle regionali e sognano la serie B. Domenica trionfale sul campo di via del Fante per le atlete del Tennis club Crema, chiusi i gironi con il quarto successo per 4-0 su cinque...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato