06-01-2019 ore 20:13 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergolettese, al Voltini sconfitto San Marino per 2 a 1. Gialloblù in vetta alla classifica

La Pergolettese vince il confronto casalingo contro il San Marino per 2-1 e raggiunge con 38 punti al primo posto della classifica il Modena sconfitto dal Carpaneto. Un inizio d'anno alla grande, ed un successo, oltre che della squadra, anche dell'allenatore in seconda Mario Fiorenzo Albertini che ha guidato i gialloblù dalla panchina per l'assenza di mister Contini. La squadra ha dimostrato di non aver sofferto la pausa natalizia che pure poteva portare a qualche rilassatezza, perché ha affrontato con giusta determinazione una squadra avversaria non facile da superare, che anzi per lunghi momenti della ripresa ha dato l'impressione di poter pareggiare, e che si è arresa solo quando è rimasta in dieci per l'espulsione di Mingucci per doppia ammonizione.

La partita
La gara si mette subito bene per il Pergo quando la solita sgroppata di Morello viene fermata fallosamente dentro l'area da Marconi e l'arbitro assegna il rigore apparso agli avversari un po' troppo generoso: è il 5° minuto quando Franchi lo realizza spiazzando il portiere Pozzi. Passano però poco più di 5 minuti e il San Marino raggiunge il pareggio con Gasperi: una sua rovesciata da due metri coglie impreparato Stucchi. I gialloblù riprendono però subito il controllo della gara con Morello che dapprima, al 21°, ha ancora una occasione favorevole con un suo tiro che esce di poco a lato, e poi al 34° serve un bel pallone in area a Gullit che dapprima di testa si fa respingere il tiro dal portiere, ma poi lo riprende e lo manda in rete.

Secondo tempo di controllo
La ripresa inizia con una occasione per il Pergo e un pallone che balla pericolosamente davanti alla porta dei biancazzurri prima che Fanti si faccia parare il tiro da Pozzi. Poi la squadra di casa arretra il proprio baricentro ed il gioco passa nelle mani del San Marino. La reazione degli ospiti alla ricerca del pareggio culmina al 28° con il giovanissimo Rrasa che alza di poco sopra la traversa il tiro. Poi la Pergolettese, con qualche innesco fresco, riprende il proprio gioco e chiude la gara prima con una punizione alta di Franchi e poi con un tiro di Panatti che esce di poco a lato. Missione compiuta: il Pergo è in vetta.

Emozione e soddisfazione
Il passaggio di mister Albertini (nell'immagine a lato) sulla panchina gialloblù sarà stato anche momentaneo , in settimana rientra Matteo Contini, ma è coinciso non solo con una vittoria ma anche con l'aggancio del Modena al primo posto, cosa che solo un mese fa sembrava impossibile. Ovvia per lui l'emozione e la soddisfazione dopo la gara: "una vittoria importante, conferma concedendosi alla stampa, nonostante qualche difficoltà nel secondo tempo, quando ci siamo un po' abbassati contro una squadra avversaria che non voleva perdere dopo sette partite utili di fila. Elogio in particolare gli attaccanti perché hanno saputo anche sacrificarsi a difendere. Anche nei momenti di maggior difficoltà abbiamo però sempre mantenuto viva l'opportunità di colpire in contropiede. Ora lo spogliatoio è in festa, ed io con loro".

Oggi al cinema