05-05-2019 ore 20:46 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Crema, un finale di campionato deludente. Al Voltini vince lo Zola, l'amarezza di Zucchi

Ultima partita con sconfitta per un campionato deludente per il Crema battuto in casa per 2-0 dalla squadra dell'Axys Zola.Un gol per tempo senza che i nerobianchi abbiano trovato le motivazioni per uno spunto vincente. Molto gioco a centrocampo ma nessun serio sbocco in avanti per le punte. Il Crema come lo si è visto troppe volta quest'anno, apparso senza le profonde motivazioni che sono in grado di far cambiare passo e fantasia. E così è mancata anche l'ultima soddisfazione di un saluto vincente per i tifosi che si sarebbero accontentati di poco. La classifica ufficiosa colloca ora il Crema addirittura all'ottavo posto sia pure a pari punti con Adrense e Vigor Carpaneto. Troppo poco per le ambizioni iniziali.

La partita
La squadra emiliana fa subito vedere di aver cattive intenzioni verso il Crema: al 2° minuto sono già due i corner per i bianchi e sul primo Mammetti costringe con un colpo di testa Prudente alla difficile deviazione. Al 9° Magrin tenta un tiro da lontano senza esito. Poco dopo la mezz'ora il Crema ha due opportunità: al 32° una intesa fra Ganci e Pagano con tiro fuori di poco; al 33° è Magrin a tentare il gol dalla distanza senza fortuna. Al 43° il gol degli ospiti in due giocate: Boilini con una girata in area costringe Prudente in corner; sugli sviluppi Marchetti centra la porta con un tiro da fuori area. L' Axys potrebbe addirittura raddoppiare al 46° con un rapido contropiede ma Mammetti, solo, tira debole sul portiere.

Il pareggio mancato
Nella ripresa si aspetta la reazione del Crema. In effetti al 4° minuto il pareggio sembra cosa fatta: clamorosa traversa di Ganci e doppio tentativo di Pagano e Porcino che Melillo sventa di piede. Il Crema tenta di costruire gioco e gli ospiti giocano di rimessa. Un tiro di Radrezza al 20° costringe il portiere Melillo a deviare in tuffo. Al 26° dopo un rapido scambio sulla sinistra con un compagno, Boilini segna il raddoppio. Il Crema non ha molto da mettere in campo: al 36° un tentativo di D'Appolonia da lontano senza esito; al 43° un colpo di testa di Pagano fuori bersaglio. Alla fine sul campo a festeggiare è l'Axys Zola con il suo nono posto in classifica.

Le dichiarazioni del presidente Zucchi
"Un buon campionato inferiore alle attese", questa la sintesi finale del presidente Chicco Zucchi. "Oggi è mancata anche la vittoria per un saluto positivo verso i tifosi. Ci manca ancora molto per sperare di fare un campionato migliore. Avevamo cercato e ottenuto i giocatori migliori per questa categoria ma molti di loro hanno fatto meno di quanto promettevano. Sono stanco e mortificato e per il prossimo campionato dobbiamo immaginare poche conferme e molte giovani novità" .

Oggi al cinema