05-03-2022 ore 13:43 | Sport - Calcio
di Sara Valle

Standard Crema, il 'piccolo gesto' della società all'Anffas: 'fondamentale includere'

“Un piccolo dono per esservi vicino. Per aiutare le persone con disabilità. È il nostro modo per mettere a frutto il potere inclusivo dello sport”. È stata ufficializzata ieri sera presso la sede di Anffas Crema in viale Santa Maria della croce la donazione dell’associazione sportiva dilettantistica Standard Crema 1932. “Ogni anno – ha spiegato il capitano della squadra Pierangelo Sanzani – destiniamo una piccola somma a realtà del terzo settore del territorio e quest’anno eccoci qui”.Oltre al capitano erano presenti il presidente della società Paolo Michelini, il direttore sportivo Ettore Battani ed i giocatori Alessandro Bonini e Michele Pollice.

 

Il valore dell'inclusione

Come ha spiegato il presidente: “pensiamo che sia importante veicolare e coltivare il valore sociale dello sport. Cerchiamo di farlo con tutte le formazioni della nostra società: dalla scuola calcio agli amatori. È bello raccontare le potenzialità inclusive della pratica sportiva. È bello dimostrare che nessuno deve restare indietro. La presidente di Anffas aps Daniela Martinenghi ha ringraziato di cuore “per un piccolo gesto denso di significato. Diventeremo i vostri primi sostenitori”. E, in effetti, visto il pareggio di ieri sera con la Usom calcio Melegnano, Anffas porta fortuna.

718