04-02-2019 ore 19:46 | Sport - Basket
di Federico Feola

Parking Graf, superato l'ostacolo Carugate. Le ragazze di Sguaizer vincono per 68 a 50

Continua la marcia della Parking Graf Crema nei quartieri alti della classifica. Attesa ad una verifica importante nel derby contro Carugate, le ragazze di coach Sguaizer si sono rese protagoniste di un’ottima prestazione corale, rimanendo così in scia della capolista Alpo Villafranca. Ma è soprattutto con un primo quarto che ha rasentato la perfezione che Caccialanza e compagne hanno da subito preso in mano una partita.

La partita
Dopo i primi dieci minuti di gioco il tabellone segnava un eloquente 25-9 a dimostrazione dell’andamento manifestatosi sul parquet milanese. È stato un Basket team Crema concreto e lucido, bello da vedersi. Dopo un inizio di ottimo gioco è subentrato un evidente calo di concentrazione che ha permesso alle padrone di casa di giocare un secondo periodo caratterizzato da un sostanziale equilibrio (12-11 il parziale per le azzurre), ma soprattutto dopo il riposo lungo di recuperare terreno fino a ridurre lo svantaggio sul -8. La controreplica delle cremasche però non si fa attendere e il risultato finale di 68-50 ristabilisce l’esatto valore delle squadre in campo è soprattutto il rendimento offerto dalle due formazioni. Da segnalare in una partita giocata complessivamente bene le prestazioni di Cerri (13) e della giovane Grassia (10) che avevano il compito di non far rimpiangere l’assenza di Nori, migliore realizzatrice e pedina fondamentale per coach Sguaizer, in panchina per onore di firma.

Migliorare la concentrazione
"Era una trasferta che temevamo - commenta il presidente Paolo Manclossi - ogni derby nasconde tante insidie e Carugate sul suo campo ha sempre rappresentato un ostacolo duro per chiunque. Ricordo molto bene la fatica e le difficoltà incontrate all'andata. Per questo faccio i complimenti alle ragazze che si sono fatte trovare pronte sia nell’approccio alla gara che poi nella conduzione della stessa. Se proprio bisogna trovare un appunto da fare posso dire che si dovrebbe migliorare un po' la gestione dei momenti in cui facciamo maggiormente fatica e siamo un po' troppo frenetici. Ma sono certo che il nostro staff tecnico continuerà a lavorarci sopra". Sabato 9 febbraio, alle ore 18, le cremasche saranno di scena sul parquet della Pallacanestro Bolzano.

Oggi al cinema