04-02-2014 ore 20:58 | Sport - Tennis da tavolo
di Ramon Lombardi

Ggs Ripalta. Sconfitta onorevole della B1 a Verzuolo, la B2 vince a Limite e vola al comando della classifica

Una sconfitta più che onorevole ma amara e una vittoria pesantissima. E' questa la fotografia della prima giornata di ritorno dei campionati nazionali a squadre di tennistavolo per il Ggs Ripalta Cremasca, impegnato nelle serie cadette. In B1 maschile la formazione ripaltese ha ceduto 5-4 in trasferta al Verzuolo, lottando fino alla fine con i piemontesi secondi in classifica.

 

Assente Muletti

A incidere sul risultato l'assenza per infortunio di Michele Muletti, sostituito nell'occasione da Luca Benedetti, che nulla ha potuto contro gli avversari. Così, il peso era tutto sulle spalle di Vlad Manukyan e Luca Ziliani, chiamati praticamente alla perfezione. Per loro, una doppietta a testa contro Garello e Damasco, mentre decisive sono risultate le partite contro il numero uno locale Catalin Negrila. In particolare, Manukyan è riuscito a portarsi sul 2-0 salvo poi subire la rimonta al quinto set, mentre Ziliani ha retto il confronto nei primi due parziali per poi cedere al terzo.

 

Vola la B2

Vittoria spartiacque, invece, per il Ggs nel campionato di B2 maschile, dove Ripalta ha espugnato anche il campo del Limito (5-3) continuando la cavalcata trionfale in vetta alla classifica e difendendo l'imbattibilità. Ai milanesi non è bastata la tripletta di Stefan Stefanov, perché Alessandro Romele, Federico Guerrini e Daniele Scotti non hanno sbagliato gli altri incontri, consolidando la leadership e mettendo una buona ipoteca sul prosieguo della stagione.

 

Classifica
B1, girone A. Tt Torino 14 punti; Verzuolo Scotta 12; Ggs Ripalta Cremasca 8; Genova, Refrancorese, Pellicceria Cane Vigevano, Verres Don Temperi, Milano Sport 6.

Classifica
B2, girone A. Ggs Ripalta Cremasca 16 punti; Trezzano, Varese 12, S. Giorgio Limito 10; Corona Ferrea ‘A’ 6; Domodossola, Gallarate 4; Speed Avalon 0.

761