03-12-2019 ore 19:30 | Sport - Rugby
di Federico Feola

Crema Rugby, la formazione dei senior domina a Treviglio con un eloquente 58 a 0

Il Crema Rugby riprende la marcia vittoriosa interrotta una settimana fa e riagguanta il primo posto in classifica, anche se in coabitazione col Lambro. Treviglio nulla ha potuto contro lo strapotere del Crema che ha fatto suo l'incontro con un eloquente 58 a 0, frutto di 10 mete e quattro trasformazioni. La partita non ha avuto storia fin dall'inizio, sul campo sintetico di Treviglio, ad un orario insolito per il rugby di Serie C, grazie alle mete di Finardi, Filippo Cremonesi e Marco Scaglia che mettono in chiaro dopo un quarto d'ora il vincitore.

L'incontro
Le segnature tutte di ottima fattura, hanno dimostrato fin da subito il predominio dei nero verdi in tutti gli ambiti di gioco. I ragazzi di mister Ravazzolo hanno ritrovato scioltezza e concretezza provando poi in attacco,varie giocate. A completare il parziale del primo tempo di ben 41-0 ci sono poi le segnature pesanti del sempre prezioso Filippo Alongi, della sorpresa Simone Beltrame e della certezza Fabio Binetti, con due mete a corredo ci sono poi 6 punti di Fusar Poli, frutto di tre trasformazioni. Nel secondo tempo con il punteggio al sicuro, i neroverdi hanno fatto girare tutta la rosa provando giocatori in ruoli differenti. Ciò nonostante arrivano tre mete grazie ad una galoppata solitaria di Luca Calzavacca, ad una meta di capitan Giancarlo Grana e di una meta di pregevole fattura del bad boy Nicolò Grossi. Una trasformazione chiude il punteggio con un perentorio 58-0 che bissa il successo dell'andata. Domenica prossima un turno di riposo in vista della partita contro il Casalmaggiore a chiusura dell'anno solare, prima della pausa natalizia.

 

La classifica
Crema, Lambro 26, Cremona (-4) 13, Sesto San Giovanni 6, Treviglio, Casalmaggiore 5.

271
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato