03-11-2023 ore 19:30 | Sport - Motori
di Federico Feola

Regionale Enduro. A Gussola tre vittorie per il Sissi Racing con Malanchini, Legrenzi e Dognini

Il penultimo appuntamento con il campionato regionale di Enduro si è svolto nel Casalasco, a Gussola. Appuntamento ormai tradizionale che ha visto la presenza record di 340 iscritti. Questa volta il maltempo non ha risparmiato piloti ed organizzatori, creando non pochi disagi logistici e rendendo il percorso di gara ed in particolare le prove speciali veramente difficili. In particolare le due prove cronometrate, su terreni fettucciati, sono divenute col passare dei piloti quasi impraticabili ed hanno costretto al ritiro i piloti meno esperti. Ancora una volta a distinguersi sono stati i piloti del team cremasco Sissi Racing, che hanno conquistato tre vittorie e numerosi piazzamenti da podio.

Malanchini e Legrenzi sul gradino più alto del podio
A vincere è stato ancora un brillante Robert Malanchini nella Top Class Senior, in sella ad una GasGas 350. Per lui ulteriore aumento del vantaggio in classifica di campionato. Che invece ha stupito tutti è stato Mattia Legrenzi nella 125 Cadetti. Il giovane pilota bergamasco, ancora convalescente per la recente rottura di un polso, ha fatto una gara fantastica, con la sua GasGas 125, dimostrando di non temere i profondi canali di fango delle prove speciali ed ha colto una vittoria che lo rilancia nella lotta per la vittoria del titolo. Alle sue spalle, sempre un una GasGas 125 il compagno di Team Mauro Margarito che ha completato l’eccezionale doppietta. A salire sul podio, rispettivamente secondo e terzo, anche Gregorio Conte ed Edgardo Paganini, tutti e due in sella a GasGas 350. Saranno proprio loro due a giocarsi il titolo nell’ultima prova del Campionato in programma già domenica prossima a Pavia. Questa volta ha dovuto accontentarsi del secondo posto Francesco Servalli nella classe 450 Junior, ma ha comunque consolidato la sua posizione di leader in campionato. Podio anche per Andrea Patrini, terzo nella 250 Senior, e per Edoardo Corrù, anche lui terzo nella 300 Senior.

Prima vittoria per Dognini
Ma ha meritare i complimenti più grandi sono i giovanissimi della classe 50 Codice. Infatti su un percorso per loro veramente infernale, Giorgio Dognini e William Managó hanno ottenuto rispettivamente il primo ed il secondo posto. Per Dognini è la prima vittoria ottenuta in una gara di Enduro. Sempre nella 50 una menzione particolare la merita Federico Moretti che al suo esordio in gara ha concluso con un quarto posto ed è stato premiato anche come più giovane pilota in gara. Domenica prossima ci sarà la conclusione della stagione agonistica dell’Enduro. Ad organizzare l’ultima prova del Campionato sarà uno dei più forti e vincenti moto club italiani: il moto club Pavia.

1702