03-05-2021 ore 12:35 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Pergolettese. Il campionato dei gialloblù si conclude con una sconfitta a Pontedera

La Pergolettese subisce una pesante sconfitta, al Mannucci di Pontedera, contro i granata locali, per 5 reti a 1. Mattatore della gara e autore di tre delle cinque reti: Andrea Magrassi , che gli pemettono così di raggiungere la vetta della classifica cannonieri del girone A,con 15 reti totali, alla pari con Manconi dell’Albinoleffe.

 

Partita a senso unico

La Pergolettese si presenta al via di questa ultima gara della stagione con una formazione inedita, imbottita di giovani e da chi ha avuto poco spazio fino ad ora, come era stato preannunciato alla vigilia. Lo scotto viene pagato subita a caro prezzo. La lancetta deve ancora terminare il secondo giro che il Pontedera passa in vantaggio: Giani sorprende la linea difensiva gialloblù con una imbeccata in verticale per Magrassi, a campo aperto si invola verso la porta difesa da Soncin e lo trafigge implacabilmente. La reazione dei gialloblù si concretizza dopo cinque minuti. Longo difende un pallone e serve Kanis in area, controllo e davanti a Angeletti, lo supera con palla nell’angolo. Neanche il tempo per sistemarsi che il Pontedera si riporta in vantaggio. Al 12’ Caponi dalla bandierina crossa sul palo lontano per Risaliti, lasciato inspiegabilmente solo, troppo facile spingere la palla in rete di testa. Il Pontedera confeziona il terzo gol alla mezz’ora. Lungo lancio dalla difesa di Pretato per il bomber toscano Magrassi. Partito sul filo del fuorigioco entra in area e, sull'uscita disperata di Soncin, lo supera con precisione. Dopo sei minuti la coppia Giani - Magrassi confezionano il quarto gol per i toscani. Ad inizio ripresa mister Albertini, prova a dare una scossa ai suoi ragazzi e un po’ più di equlibrio, mettendo in campo Bakayoko, Piccardo e Morello al posto di Ceccarelli, Girelli e Faini. Pronti via e Tosi atterra in area lo sgusciante Giani: calcio di rigore e gol dello stesso attaccante toscano classe 2000. Il fischio finale al 90’ ha decretato la indiscussa vittoria dei padroni di casa.

290
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi