03-02-2024 ore 10:35 | Sport - Sport acquatici
di Federico Feola

Il Soncino sporting protagonista alla Bosnelli e Ferrari swim cup. Record per Filippo Doldi

È stato un doppio week-end di gare per gli atleti del Soncino sporting club, impegnati a Pavia nella Bosnelli e Ferrari swim cup domenica 21 e nella seconda prova coppa Parigi a Brescia il 27 e 28. Il primo a scendere in vasca a Pavia è stato Filippo Doldi che ha stabilito il nuovo record provinciale nei 400 misti con il tempo di 4’28’’81 e ottenendo il pass per i Criteria nazionali giovanili di Riccione. Per quanto riguarda le medaglie, a salire sul gradino più alto del podio sono stati Aurora Massetti nei 200 rana (2’32’’70) e 200 misti (2’25’’41), Andrea Longhi nei 50 (23’’46) e 100 (50’’94) stile libero, Filippo Doldi nei 400 stile libero (3’55’’09) e Noemi Bergamaschi nei 50 stile libero (26’’52) . Secondo posto per Stefania Pandini nei 200 stile libero (2’08’’51), Matilde Bergamaschi nei 50 (30’’48) e 100 (1’04’’90) dorso, Noemi Bergamaschi nei 100 stile libero (58’’03) e Filippo Doldi nei 400 misti. Terzo posto invece per Margherita Maianti, categoria ragazzi, nei 100 farfalla (1’11’’53).

 

La coppa Parigi

Ottimi risultati a livello cronometrico per quanto riguarda le gare a Brescia, con gli atleti che hanno riconfermato l’ottimo stato di forma generale, con Filippo Doldi che ha stabilito un altro nuovo record provinciale, questa volta nei 400 stile libero con il tempo 3’53’’54. Particolarmente positive le prestazioni di Alessandro Ziglioli, classe 2009, che ha migliorato il suo personale di 2 secondi nel 200 stile libero con il tempo di 2.08.46; Asia Arilotta (2’24’’50) e Emma Bagini (2’23’’37) nella stessa distanza si sono migliorate rispettivamente di 1 secondo e 5 secondi; nei 400 misti Victoria Cristiani ha migliorato di ben 16 secondi nuotando il tempo di 5’18’’61; Sofia Zeli con il tempo di 32’’35 nel 50 farfalla ha limato il suo personale di 3 decimi; si cimenta per la prima volta nel 400 stile libero Omar Durmic fermando il cronometro a 4’47’’10. Prossimo appuntamento il 10 e l’11 febbraio a Verolanuova.

1836