02-04-2021 ore 11:39 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Il Crema sconfitto in casa dal Villa Valle. Dossena: "è mancata la voglia di vincere"

Il Crema perde in casa contro il Villa Valle mentre il Seregno torna in vetta e va a più 6 punti rispetto ai nerobianchi in attesa del big match di domenica 11 aprile. La Casatese viene sconfitta a Lodi da un Fanfulla in grande crescita. La società di via Bottesini conferma la terza posizione in classifica. Positiva la rete di Lekane entrato nel secondo tempo che, per una manciata di minuti, ha dato alla squadra di Dossena l’illusione di agguantare quanto meno il pareggio con i bergamaschi. “Questa era la una partita – commenta il mister Andrea Dossena - in cui dovevamo dare tutto e vincere. Non abbiamo scusanti e non è la prima volta che sbagliamo un incontro importante. Ho visto una squadra stanca, poco lucida e senza voglia di vincere. Il numero di errori che commettiamo non è da primato in classifica. Ora dobbiamo recuperare le forze e le energie in vista del match contro il Seregno. Abbiamo il tempo necessario e dobbiamo usarlo per ricaricarci e ritrovare la motivazione delle grandi prestazioni”.

 

La partita

Primo tempo caratterizzato da un Crema dotato di iniziativa ed un Villa Valle sempre pronto alla chiusura e alla ripartenza. Al 4’ Bardelloni sguscia via alla marcatura sulla sinistra e la mette in mezzo per Gianola. Colpo di testa e palla sul fondo. Al 5’ Mapelli tira dal limite dopo un corner ma Pisoni interviene. Al 9’ rispondono i bergamaschi con un bel contropiede e Castelli che tenta di servire il compagno nell’area del Crema ma il pallone sfila sulla fascia opposta. Poledri al tiro ma la traiettoria è alta. Gianola mura un tiro dal limite. Al 15’ Crotti tira sul primo palo ma Pennesi si oppone. Al 17’ pallonetto di Ghisalberti e Adobati allontana al volo. Al 20’ incursione di Bardelloni ma la difesa bergamasca chiude molto bene. Possesso prolungato del Crema: Russo per Poledri e diagonale verso la porta avversaria ma Pisoni è sulla traiettoria. Esce Mapelli per Gerevini. Al 39’ Ferrari al volo e Bardelloni che intercetta il pallone mettendo in rete. L’arbitro annulla per fuorigioco. Punizione e Gerevini mette fuori di testa. Squadre negli spogliatoi.

 

Le reti

Secondo tempo al via con un rischio subito corso dai nerobianchi: Crotti si gira e colpisce il palo di Pennesi ma prima ha toccato con la mano. Poledri, velo di Bignami e Salami che tenta invano di restituire in area. Adobati anticipa frontalmente e si lancia verso la porta cercando di servire sulla sinistra ma la difesa avversaria recupera. Ghisalberti per Albani che arriva da dietro e palla imprendibile all’incrocio. È 1 a 0 per gli ospiti. Punizione di Poledri e Pisoni para. Cross di Salami e Ferrari di piatto colpisce male e senza forza. Gerevini spinge sulla fascia e viene atterrato al limite dell’area. Batte la punizione Poledri ma la traiettoria è sopra la traversa. Contropiede del Crema con Poledri, Assulini e Campisi per Bardelloni che spara sul portiere. Baggi per Adobati. Lekane per Bardelloni. L’assetto del Crema cristallizza il 4-4-2. Castelli esce ed entra Ferrari. Punizione di Poledri, rimpalli e Lekane che la butta dentro. È 1 a 1. Errore difensivo e il Villa Valle che si riporta in vantaggio con Austoni. È 2 a 1. La partita termina con la vittoria dei bergamaschi.

343
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi