01-11-2023 ore 18:50 | Sport - Sport acquatici
di Federico Feola

Il Soncino sporting tra i protagonisti al meeting di Salò. Prima classificata tra le cremonesi

Ottimi risultati per il Soncino sporting club alla ventiquattresima edizione del meeting città di Salò “Canottieri swim cup”. Nella sua prima uscita stagionale ha ottenuto subito 6 tempi limite per i criteri nazionali giovanili 2024 con Andrea Longhi nei 50 (22.97) e 100 (50.24) stile libero, Filippo Cristiani nei 50 (29.09), 100 (1:02.61) e 200 (2:18.27) rana e Filippo Doldi nel 400 stile libero (3:53.59), il quale nel corso della giornata ha ottenuto anche la miglior prestazione assoluta maschile nell’ 800 stile libero con il tempo di 8:06.76. Grandissima prestazione anche per Aurora Massetti che, dopo il sesto posto nel 50 rana e il terzo posto nel 100 rana, ottiene il pass e parteciperà insieme ai compagni Filippo Doldi, Andrea Longhi e Filippo Cristiani al campionato italiano open in vasca lunga 2023 che si terrà a fine novembre nel 200 rana con il tempo di 2:32.15.

 

Gli altri risultati

La squadra ha ottenuto inoltre il primo posto nella staffetta 4x100 stile libero composta dalle sorelle Bergamaschi, Doldi e Longhi e il secondo posto nella 4x100 mista schierando sempre le sorelle Bergamaschi, Cristiani e Doldi. Buoni risultati anche per Matilde Bergamaschi che ha ottenuto il primo posto nel 50 e 100 dorso; primo posto anche per Noemi Bergamaschi nei 50,100 e 200 stile libero; sesto posto per Stefano Stambol nel 200 stile libero; terzo posto per Stefania Pandini nell’800 stile libero e sesto posto nel 200 dorso; Lorenzo Simonelli ottavo posto nel 50 dorso, nono posto nel 100 dorso e decimo posto nel 200 dorso; nono posto per Alessandro Mercandelli nel 100 e 200 farfalla; quinto e secondo posto per Aurora Colpani Alessi nei 100 e 50 farfalla; undicesimo posto per la più piccola della squadra Margherita Maianti classe 2011 nei 200 farfalla; settimo posto per Victoria Cristiani nei 200 misti e ottavo posto per Matilde Piacentini nei 400 stile libero. Grandissima soddisfazione per Eric Ghidoni che ha ottenuto il premio allenatore come terza società classificata, prima tra le società cremonesi.

1777