01-06-2023 ore 20:21 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Il memorial Sandro Moretti chiude la Pianengo spring cup. La Romanese conquista il trofeo

Con la settima edizione del memorial Sandro Moretti si è chiusa la Pianengo Spring Cup. L’ultimo torneo, riservato alla categoria Giovanissimi, ha confermato quanto visto nelle precedenti manifestazioni con gare d’alto livello e ricche d’emozioni disputate di fronte ad un pubblico numeroso. Ad alzare l’ultimo trofeo messo in palio dalla Pianenghese è stata la Romanese che ha battuto il Castelnuovo in una finale ricca d’emozioni. Ai due gol cremaschi di Marazzi gli ospiti hanno risposto con Rizzi, Facchetti e la doppietta di Longari per il 4-2 finale. Terzo posto per il Città di Rodano che ha battuto 4-0 l’Offanenghese. Al via del torneo anche Cividatese, ACOS Treviglio, Soncinese, Ripaltese, Trescore, Scannabuese, Pianenghese, Azzurra, San Carlo, Sergnanese, Cavenago. Si è così chiusa con un bilancio positiva la Pianengo Spring Cup che ha visto la partecipazione agli 11 tornei di 133 squadre e circa 1500 giovani calciatori che si sono affrontati in 259 gare di fronte a tantissimi spettatori.

La nota degli organizzatori sui fatti del 21 maggio
“Le società sportive Unione sportiva Pianenghese, Ac Ripaltese asd e U.S. Soresinese calcio asd sono sgomente e dispiaciute per i fatti accaduti domenica 21 maggio durante il torneo organizzato dalla Usd Pianenghese, entrambe si dissociano come società sportive dai gesti inqualificabili avvenuti”. Come prosegue la nota, “nessun episodio né presunti errori arbitrali possono giustificare o legittimare azioni o situazioni simili a quelle verificatesi domenica 21 maggio che non appartengono in alcun modo alla cultura ed allo spirito calcistico delle nostre società. Si auspicava di poter riportare in campo i piccoli calciatori per una partita all'insegna della fratellanza e del reciproco rispetto ma purtroppo ciò non è stato possibile. È d'auspicio che quanto successo, mai verificatosi in tanti anni di gioco, mai si verificherà di nuovo ed occorre ancora una volta ricordare che il gioco è divertimento, partecipazione ed educazione. Nel reciproco rispetto. Unione sportiva Pianenghese, Ac Ripaltese asd e Us Soresinese calcio ads sono società amiche che portano avanti l'attività sportiva credendo nei valori educativi dello sport e - per quanto occorrer possa - chiedono entrambe scusa a tutti, in primis ai bambini del 2013 che si trovavano in campo, per l'accaduto”.

2501