28-03-2024 ore 08:28 | Rubriche - Crema
di Claudia Cerioli

Crema Host: visita del governatore Moreno Poggioli. Assegnate le Milestone Chevron

Il governatore distrettuale Moreno Poggioli, accompagnato dal segretario Giorgio Bianchi, dal primo vicegovernatore Davide Gatti, dal secondo vice  Roberto Rocchetti e dalla presidente di zona Anna Fiorentini, ha avuto modo, durante la consueta visita al Lions club Crema Host, presieduto da Adriana Cortinovis Sangiovanni, di incontrare i soci per un fattivo e proficuo scambio di idee. I numerosi service indicati, soprattutto a livello locale, testimoniano la rinascita di questo di questo club, dopo un periodo di ristrutturazione. Ora, come ha sottolineato il governatore, si presenta entusiasta, ricco di energie e con molta voglia di fare e di collaborare.

 

Pianificazione meditata e concreta

Poggioli ha riconosciuto l’attività programmata costante ed efficace, frutto di una pianificazione meditata e concreta, attenta alle esigenze del territorio e alle sollecitazioni di servizio, da attuare mediante progetti comuni e condivisi con amicizia: in questo modo prende vita “il concetto di sussidiarietà”, che consiste nel “servire” utilizzando i medesimi strumenti, e realizzarsi come cittadini responsabili ed eccellenti. Il governatore ha apprezzato la recuperata coesione del club, che, già in dicembre 2023, ha introdotto Agostino Lusardi.

 

Assegnate le Milestrone Chevron

Proprio durante questa serata, i massimi vertici del Distretto hanno accolto e celebrato l’investitura del nuovo socio Alfonso Amatruda, imprenditore, giudice cinotecnico e pittore, presentato dalla presidente Cortinovis. Il governatore ha inoltre consegnato il premio Milestone Chevron per i 55 anni di appartenenza al Lions ad Ugo Serra, per i 30 anni a Gianbattista Nichetti e per i 20 anni a Giuseppe Capellini. Poggioli, durante il suo discorso di chiusura, si è complimentato con il club, che sta attuando i propri service in sintonia con le aree previste dalla sede centrale ed ha annunciato che il  distretto 108 Ib3 è il secondo in Italia per la presenza di donne.

2013