27-05-2018 ore 16:47 | Rubriche - Motori
di Lidia Gallanti

Crema. Ruote classiche rotariane, bellezze d'epoca sfilano in centro per beneficenza

Rombo di motori e carrozzerie lucenti. La sfilata delle Ruote classiche rotariane è protagonista della domenica cremasca. Stamattina piazza Garibaldi ha visto sfilare una quarantina di auto d'epoca appartenenti a collezionisti e amatori. L'evento benefico organizzato dal Rotary cremasco san Marco, Rotary Crema, Rotary Soncino Orzinuovi e sponsorizzato da Crema Diesel ha richiamato appassionati e curiosi prima della partenza per il tour cremasco. 


Bellezze in pista

Alfa Romeo, Fiat, Bentley, Ferrari, modelli originali provenienti da tutta la Lombardia. Un tuffo nel passato dagli anni Trenta agli Ottanta. Il corteo scintillante ha abbandonato il centro verso le 10.30. Prima tappa al castello sforzesco di Soncino, poi dritti ad Agnadello per il pranzo conviviale. Nel pomeriggio il corteo ha fatto rientro in città, ha attraversato il centro storico da via XX settembre a piazzale Rimembranze per le premiazioni.


Un campetto per Campisico

Come ricorda l'organizzatore del Rotary san Marco Bruno Paggi "ogni anno è una soddisfazione, soprattutto perché finalizzata alla solidarietà. Il ricavato del service è destinato a realizzare un campetto sportivo polivalente per la Casa della madre e del bambino di Campisico, impegnata nel sostegno e accoglienza dei ragazzi meno fortunati". Un motivo in più per scendere in pista o farsi dare un passaggio dai tanti appassionati di auto d'epoca che hanno aderito alla manifestazione.

Oggi al cinema