26-02-2024 ore 09:46 | Rubriche - Crema
di Claudia Cerioli

Lions Gerundo, monitor di ultima generazione per gli ospiti della residenza Rosetta di Crema

Il presidente del Lions club Crema Gerundo, Alberto Lepre, e alcuni soci si sono recati sabato 24 febbraio, presso la residenza Rosetta per la consegna di un monitor multimediale per i residenti della struttura. Ad accoglierli Augusto Farina, presidente del consiglio di amministrazione della fondazione, Elisabetta Spoldi e Maria Rosa Belli, l’educatrice Giuliana Mosconi, la coordinatrice Maria Grazia Cerchio e la volontaria Giovanna Rizzetti. Farina ha introdotto l’evento presentando la struttura che dipende amministrativamente dal comune di Trigolo unitamente alla onlus/Rsa Milanesi e Frosi, specificando che il nome Rosetta nasce proprio da Rosetta che ospite della Rsa ha lasciato in eredità il terreno su cui oggi insiste la residenza.

 

Come funziona il device

Ad oggi la struttura ospita ventiquattro persone anziane ma autosufficienti e ce ne sono altre otto in attesa. Premoli ha illustrato il monitor di ultima generazione, con uno schermo abbastanza grande in modo che tutti possano vedere nel modo migliore le immagini trasmesse. Funge da trasmettitore di notizie, di film, di musica , di giochi e di ogni altra necessità. E’ stato posizionato nella sala adibita anche a palestra per le terapie riabilitative e ogni ospite potrà accedervi in compagnia o anche singolarmente. Un dono speciale e assai utile per allietare le giornate degli ospiti che domenica  25 febbraio hanno accolto tutti insieme i soci del club, chiacchierando con loro e ringraziandoli della disponibilità. Anche questa volta il Lions club Crema Gerundo ha voluto offrire ad una struttura della città, la propria collaborazione non per fare della semplice beneficenza ma per operare attivamente al bene comune.

2418