23-03-2020 ore 16:00 | Rubriche - Crema
di Andrea Galvani

Crema. Ospedale Maggiore: ‘prima eravamo periferia’. Intervista inedita a Luigi Ablondi

‘Prima eravamo periferia’. Oggi, a maggior ragione durante l’emergenza Sars-CoV2 l’Ospedale Maggiore si è dimostrato centro d’eccellenza, capace di contare su risorse umane straordinarie. Alle quali si stanno aggiungendo forze fresche provenienti da Cuba. Scomparso domenica 16 marzo all’età di 66 anni, l'ex direttore generale dell’Asst di Crema, Luigi Ablondi, ha gestito per 11 anni l'Ospedale Maggiore di Crema. In questa intervista esclusiva (realizzata in collaborazione col Centro ricerca Alfredo Galmozzi da Nicoletta Bigatti nell'ambito del progetto Avrò cura di te. storia dell'Ospedale di Crema), Ablondi spiega come nel giro di due lustri l’ospedale cittadino sia divenuto centro di eccellenza: “Un'organizzazione fatta per Unit, realizzata mettendo al centro i bisogni del paziente. Il segreto è bilanciare gli interessi di un'azienda che deve rispondere a esigenze di budget con la necessità di un servizio efficiente e dal volto umano”.

 

Impegno comune

Il tutto costruito “sulla filosofia della trasparenza, della schiettezza e della fermezza, lasciando spazio di manovra ai collaboratori”. Il documento (grazie anche al sapiente montaggio di Michele Mariani) assume oggi un grande valore. Consente di riflettere sull’evoluzione della sanità pubblica e consente di avere importanti spunti per consolidare gli aspetti positivi e tendere costantemente al loro miglioramento. Un impegno che deve coinvolgere tutto il territorio cremasco.

5118

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
È morto Luigi Ablondi. E uno non ci crede. Non può morire Bruce Willis. I duri se la cavano sempre. Ma non è vero. La realtà non è cinema. Ad ucciderlo è...
politica - Cremasco
Ha destato vasto cordoglio in tutto il Cremasco la scomparsa di Luigi Ablondi, ex dirigente dell'Azienda ospedaliera di Crema morto ieri sera a Parma all'età di 66 anni. Di seguito il...
cultura - Libri
Medici, infermieri, dirigenti, volontari, degenti: c'è tutto un mondo che ruota attorno alla vita di un centro ospedaliero. A loro e ai 50 anni di vita dell'Azienda ospedaliera di...
cronaca - Crema
Per oltre un anno, per l’esattezza tra il 7 febbraio 2013 e il 14 febbraio 2014, in Italia, in Europa e nel resto del mondo, è stato venduto da un'importante casa farmaceutica, la...
cronaca - Crema
"Siamo in grossissima difficoltà a raggiungere entro la fine dell'anno il 5% dei tagli alla spesa proprio in virtù delle tipologie di contratto della fornitura dei beni. Usiamo sistemi di...
politica - Crema
Cercano di scherzare ma i volti sono tesi. La forma di protesta è estrema: lo sciopero della sete. La vicenda del taglio dell’acqua ai pazienti dell’Ospedale di Crema che il direttore generale...
cronaca - Crema
Crema è la seconda azienda sanitaria della Regione, a pari merito con Desenzano e seconda solo a Busto Arsizio. Il suo direttore generale è al terzo posto: davanti a lui solo Armando...
cronaca - Crema
Le prospettive e le opportunità per gli infermieri, a partire dalla Presa in carico integrata della cronicità: questo il tema del convegno organizzato dal Corso di laurea in...
cronaca - Rivolta d'Adda
“La legge di stabilità avrà conseguenze catastrofiche in Lombardia”. Secondo il presidente della regione, Roberto Maroni, “si rischia la chiusura di almeno 10...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi