21-09-2022 ore 16:22 | Rubriche - Costume e società
di Gloria Giavaldi

Aism Cremasco, la giornata del benessere tra i chiostri del sant'Agostino è stata un successo

Attività di benessere, spettacoli e incontri informativi. Come di consueto, la giornata di benessere organizzato da Aism Cremasco (Associazione italiana sclerosi multipla) presso il centro culturale sant'Agostino si è rivelata un successo. Sono state oltre 200 le persone che hanno preso parte alle varie attività, provenienti da Crema e Cremasco, ma anche da Cremona, Lodi, Treviglio, Caravaggio e Monza. “Diversi – spiegano i promotori – sono stati i nuovi contatti che abbiamo raccolto. Incuriositi dall'iniziativa hanno voluto conoscere la nostra sezione, le nostre attività o semplicemente chiedere informazioni. Questo è il nostro obiettivo: sensibilizzare, certo, ma soprattutto raggiungere persone con la sclerosi multipla per offrire loro concrete opportunità di inclusione sociale”. Apprezzate anche le consulenze con l'infermiera Ester Assandri in rappresentanza del centro clinico sclerosi multipla dell'Asst di Crema e della psicologa di Aism Eleonora Moro.

 

Benessere

Già di prima mattina, alle 8:30, il chiostro settentrionale quello della Magnolia, era affollato per il risveglio energetico condotto da Mauro Rivolta. Dalle 10 si sono attivati tutti gli altri laboratori: corpo e coscienza di Barbara Nespoli, t'ai chi ch'uan con Fabrizio Burattini, yoga-hatha con Ramona Zerbi, yoga dinamico con Emanuel Bruschi, pilates con Marina Taffetani, meditazione-mindfulness Con Fernanda Frassi, nordik walking con Claudia Marotta, La buona alimentazione con Mariella Amato, musicoterapia con Cristina Cipollaro, l'affollatissimo bagno di Gong Denis Guerini e Claudio Mazzoli, Paola Beltrami musicoterapista e arpa terapeuta; trattamenti Bars e Reiki di Elisabetta Pugliese e Alessia Parolari, craniosacrale e shiatsu biodinamico con Monica Crippa, shiatsu di Mauro Rivolta e Laura Gibertoni, riflessologia plantare di Raul Grioni, ayurvedico di Elena Pedrinelli, cristalli tachionizzati con Flurina Zindel, campane tibetane e diapason con Roberta Regazzoli, trattamento mani con oli essenziali con Mariella Amato.

 

Arte

L'arte poi, non poteva mancare. Un'istallazione artistica Legàmi a cura della performer artista insegnante Elisa Tagliati; il canto dei Kirtanche con Antonio Cuti e Raona Zerbi e infine la profonda interpretazione teatrale In corpi nuovi presentato del Progetto Officina Corpo regia di Linda Confalonieri hanno regalato bellezza a tutti i presenti.

1528