18-03-2023 ore 20:41 | Rubriche - Costume e società
di Denise Nosotti

Pandino, domenica 19 marzo torna la fiera di san Giuseppe. In mostra economia e cultura

Domenica 19 marzo, come da tradizione, torna la fiera di san Giuseppe di Pandino vetrina non solo per le realtà del paese, ma anche per le tipicità territoriali e per l’associazionismo del territorio. Pandino ha ricevuto il titolo internazionale di città del formaggio, grazie anche alla presenza della scuola casearia ‘Agraria’ e del suo laboratorio interno. Per questo, domenica 19, dalle 9.30 alle 18, nella sala degli affreschi del castello si svolgerà il ‘trofeo’ san Lucio’ promosso dall’Assocasearia e dall’Onaf, organizzazione nazionale assaggiatori di formaggio. Non sarà l’unico spazio dedicato ai prodotti tipici. In piazza Vittorio Emanuele infatti saranno presenti i camioncini di street food che offriranno prelibatezze tipiche del territorio. come dichiarato dal sindaco in un nostro precedente articolo: 'la manifestazione si svolgerà regolarmente senza disservizi legati ai lavori di riqualificazione al castello". 

 

In vetrina commercianti e associazioni

Pandino, con la sua economia e la sua cultura saranno in mostra durante la rassegna che dà ufficialmente il benvenuto alla primavera. Nelle sale interne del castello sarà possibile infatti visitare l’esposizione dell’associazione ‘Marius genio e macchina’, mentre via Umberto sarà dedicata agli stand dei commercianti. Le associazioni del terzo settore saranno invece in piazza Vittorio Emanuele e nello sterrato della circonvallazione B. L’inaugurazione di domenica 19, alle 10.45, sarà anticipata, sabato 18, alle 21, nella sala civica, da un incontro sui ‘documenti militari di truppe tedesche ritrovati a Pandino’. Venerdì 17 invece, la pro loco proporrà la manifestazione ‘i cammini di fede’ alle 21 nella sala Affreschi. Non mancherà il luna park attivo fino a lunedì 20 marzo. Come sempre il taglio del nastro inaugurale avverrà nello sterrato interno del castello alla presenza del sindaco Piergiacomo Bonaventi e delle autorità locali. Sarà allietato dalla banda locale e dal gruppo di majorettes.

3287