17-08-2022 ore 09:28 | Rubriche - Medicina e salute
di Alessia Silvani

Scelta e revoca medico di base in farmacia: il servizio piace ad oltre 40 mila lombardi

Il nuovo servizio attivo nelle farmacie per la scelta e la revoca del medico di base e del pediatra è stato particolarmente apprezzato dai lombardi. Al 12 agosto oltre 40 mila cittadini avevano preferito questa nuova modalità di utilizzo. Il servizio è attivo dal 5 luglio in tremila farmacie del territorio lombardo. Per accedere è sufficiente che il cittadino si rechi dal proprio farmacista munito di tessera sanitaria elettronica. L'operazione richiede pochi minuti e ha effetto immediato. Questa modalità si aggiunge ai metodi ancora in uso: gli sportelli delle Asst o tramite fascicolo sanitario elettronico. Il progetto è nato a seguito della convezione sottoscritta fra regione Lombardia, Federfarma Lombardia e Assofarm/Confservizi Lombardia. L'esperimento pilota fu avviato nel 2014 dall'Ats Brianza in 86 farmacie. Per la vicepresidente di regione Lombardia Letizia Moratti è “un esempio concreto di sanità di prossimità”.

2215