17-07-2019 ore 19:50 | Rubriche - Musica
di Marco Oldrini

Anna Cacopardo, il primo singolo è Mi serve. L'etichetta è la Polydor Universal Music

“Siamo nativi tecnologici. Siamo nati tra smartphone, tablet e schermi al plasma, ma abbiamo scoperto le istruzioni d’uso senza che nessuno ce le insegnasse. Abbiamo fatto i puzzle sui cellulari dei nostri papà e abbiamo pronunciato le prime parole davanti a uno smartphone per farci sentire dalle nostre nonne. Un parco giochi dentro la testa, ci (mi) serve”. È questa la descrizione che la cremasca Anna Cacopardo, in arte Cara, fornisce del suo primo singolo (scritto da lei) con la produzione di un altro cremasco, Davide Simonetta. Il brano è dal 12 luglio su tutte le piattaforme digitali su etichetta Polydor/ Universal Music.

 

La formazione cremasca

Il brano è frizzante ben arrangiato. Si inserisce nel contesto musicale odierno ed ha le carte in regola per diventare un successo. Anna si è avvicinata alla musica sin da bambina frequentando prima il Consorzio concorde e poi per diversi anni la classe di canto moderno dell’istituto Folcioni. È stata per molto tempo una delle cantanti di punta del laboratorio Imparerock e si è fatta apprezzare anche in numerose esibizioni acustiche.

 

Roma, Sanremo e Milano

Nel 2017 ha partecipato al Tour music fest di Mogol, arrivando in semifinale a Roma. Nello stesso anno, con un suo brano inedito è arrivata in finale al concorso di Area Sanremo tour. Dopo essersi iscritta all’Accademia di musica Nam di Milano, al corso di canto moderno, ha iniziato un percorso musicale proprio, componendo sia testi che musica. Mi Serve è il primo singolo che pubblica con un’etichetta discografica.

 

107
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato