17-01-2019 ore 12:48 | Rubriche - Medicina e salute
di Ramona Tagliani

Salute. Cellulari e cordless, sentenza del Tar: Ministeri devono informare sull'uso corretto

Secondo quanto disposto dal Tribunale amministrativo regionale, i ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, Università e Ricerca, dovranno “adottare una campagna informativa rivolta all’intera popolazione” destinata ad individuare “le corrette modalità d’uso degli apparecchi di telefonia mobile (telefoni cellulari e cordless)”, informando “dei rischi per la salute e per l’ambiente connessi ad un uso improprio degli apparecchi”.


Danni a breve e lungo termine

La sentenza del Tar del Lazio (integrale in allegato) accoglie il ricorso dell’Associazione per la prevenzione e la lotta all'elettrosmog, secondo cui i Ministeri non avevano adempiuto (art. 10 della l. n. 36/2001) ad "informare la popolazione sui danni a breve e lungo termine connessi all’uso dei telefoni mobili". Favorevoli i tre dicasteri, pronti ad avviare un tavolo comune.

Oggi al cinema