15-04-2024 ore 19:42 | Rubriche - Costume e società
di Claudia Cerioli

Casa del pellegrino. A Crema la creatività nel piatto: la degustazione incontra la fotografia

Grande successo per la prima cena fotografica organizzata nei giorni scorsi presso la Casa del pellegrino di Crema. La serata, dal titolo La creatività nel piatto, è stata condotta dal fotoreporter Marcello Ginelli. I partecipanti, oltre a degustare i piatti della casa, hanno realizzato lo scatto di una composizione gastronomica fatta al momento. La fotografia è stata valutata da Ginelli e altri tre fotografi. La serata, aperta a chiunque desiderasse mettersi in gioco, ha riscosso successo anche tra le persone che non hanno conoscenze in ambito fotografico e che non possono contare su strumentazione professionale.

 

Due banchetti con il cibo

Durante la prima portata Marcello Ginelli ha condiviso con i presenti, curiosità e conoscenze in ambito fotografico, frutto di tanti anni di esperienza anche e soprattutto all’estero. Ha proposto varie attività, come scrivere una cartolina a un proprio caro che lui stesso spedirà. Successivamente sono stati allestiti i due banchetti con il cibo e le decorazioni per creare il proprio piatto da fotografare e sono stati messi a disposizione dei partecipanti due box fotografici per creare il giusto sfondo per lo scatto. Ogni aspirante fotografo ha fatto del suo meglio. Non si è voluto creare un clima di competizione ma per impreziosire la serata si è promosso una sorta di “mini-concorso” che ha creato un po’ di suspence e di trepidazione.

 

Tre donne in classifica

Tre donne si sono classificate ai primi posti. Fabia Tosetti si è aggiudicata il primo premio: la partecipazione gratuita al corso di fotografia di Ginelli, ritenuto dagli esperti uno dei trenta migliori in Europa. Al secondo posto Flor Pineda con un buono per un pasto per due persone presso la Casa del Pellegrino, mentre Annalisa Tarenghi ha vinto un cesto di prodotti artigianali.

2106