15-04-2018 ore 18:07 | Rubriche - Costume e società
di Mara Zaletti

Crema. Dipendenze senza sostanze, sintomi e meccanismi. Gennuso, lezione allo Sraffa

Gli studenti delle classi quarte e quinte del corso socio sanitario dell’istituto Sraffa di Crema hanno partecipato ad un incontro sui meccanismi ed i sintomi di tossicodipendenze e dipendenze senza sostanze. Relatore il vice sindaco Michele Gennuso, in questo caso nei panni di medico neurologo dell’ospedale Maggiore di Crema.

 

Una relazione molto stretta

Attraverso filmati e slide è stato spiegato che tra tossicodipendenza e dipendenza senza sostanze esiste una stretta relazione: entrambe hanno la stessa causa. “Ogni volta che una persona prova delle novità – ha sottolineato Gennuso - il nostro cervello produce dopamina, neurotrasmettitore che viene prodotto nel tronco encefalico, sostanza che serve per la gestione del piacere”.

 

Il circuito della ricompensa

“Nelle persone con dipendenza si innesca un meccanismo chiamato "circuito della ricompensa" per cui l'individuo continua in modo compulsivo a ricorrere oppure ripetere azioni che producono sensazioni di piacere o benessere”. Una lezione molto apprezzata dagli studenti in particolare per la chiarezza e la capacità di coinvolgimento nell’affrontare una tematica tanto delicata.

368
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi