10-01-2020 ore 15:30 | Rubriche - Medicina e salute
di Nina Andreoli

Meningite. ‘Nel Cremasco nessun pericolo epidemia, vaccinarsi è sempre consigliato’

“Vaccinarsi è sempre consigliato”. È questa la principale notizia che vogliamo dare. Dopo i casi di meningite nella bergamasca, tanti si interrogano sui rischi di questa malattia. Per saperne di più, abbiamo parlato con un esperto in materia. Il responsabile del Centro vaccinale dell’Asst di Crema, Edoardo Premoli, ci ha rassicurati: “non c’è nessun rischio epidemia di meningite qui a Crema”.

 

Il consiglio è di vaccinarsi

“Non ci è stata data nessuna indicazione da Regione Lombardia per la somministrazione gratuita del vaccino del meningococco per i ceppi B e C, anche se vaccinarsi è sempre una pratica consigliata”. Per la vaccinazione di entrambi i ceppi la lista d’attesa è lunga. Si va ad ottobre. Per i bambini, la vaccinazione del ceppo C si fa a un anno di vita e il richiamo è a 11 anni. Quella del ceppo B è gratuita per i bambini nati dal 2017 in poi. Per tutti gli altri, adulti compresi, è a pagamento. Quando si decide di fare il vaccino quadrivalente sono compresi i ceppi di meningococco CWY, mentre il B è da somministrarsi a parte.

3381
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi