08-04-2021 ore 11:50 | Rubriche - Medicina e salute
di Andrea Galvani

Borghetti: 'polmoniti in lento miglioramento. Vaccini sicuri, ora liberiamoci dalle paure'

“Nella settimana dal 22 al 28 marzo la media giornaliera delle Tac polmoniti Covid del cremasco è stata 14, scesa a 12 settimana scorsa mentre negli ultimi tre giorni è 8”. Come spiega il medico radiologo Maurizio Borghetti, “varia poco numero di pazienti peggiorati (rispettivamente 16, 15 e 7) principalmente rappresentati da polmoniti non significative per gravità e poi diventate estese e da ricovero a parità di terapia”. In sostanza, “tutto questo pare confermare da una parte il miglioramento, seppure lento, della situazione (che ci auguriamo prosegua, visto che le Tac di norma sbagliano poco) e dall’altra le lacune del trattamento farmacologico contro il virus e i suoi danni che lasciano alla terapia ospedaliera (con ventilazione) il principale intervento volto alla guarigione”.

 

Le due Tac

“Per essere ancora più chiari su quello che succede, in foto ci sono due tac eseguite non a marzo del 2020 ma ieri, non a 2 nonni di Wuhan ma a due cremaschi, uno di 26 anni e l’altro di 67. La parte nera dei polmoni respira, quella grigiastra/bianca occupata da polmonite no. Poiché l’ossigeno che i polmoni catturano e mettono nel sangue è il principale nutrimento di tutti gli organi, compresi quelli vitali, si capisce bene come sia meglio non ammalarsi e come facilmente gli ospedali possano saturare di ricoveri Covid, riducendo anche la capacità di cura di tutte le altre malattie. Alternative valide al vaccino in questo momento non ne abbiamo. Meno male che Ema ha ribadito la sicurezza dei vaccini approvati con rischio di eventuali gravi eventi avversi (peraltro non ancora tutti dimostrati e comunque in parte suscettibili di cure) che è nettamente inferiore a quello di incappare nelle morse di un virus che ci ha tolto una vita normale e a tantissimi ha tolto pure la possibilità di lavorare e sopravvivere economicamente”.

 

Liberarsi dai timori”

“Non è fantasia ma realtà. Nessuna casa farmaceutica è in grado oggi da sola di poter fornire le dosi di vaccino a tutto il mondo. Non possiamo sapere se esistano o meno interessi economici e/o politici in presenza di un vaccino (AstraZeneca) che costa 8 volte di meno di un altro. Il mio modesto parere – conclude Borghetti - è quello di fidarsi delle indicazioni degli organismi scientifici di controllo, considerare alla pari i vaccini approvati, liberarsi dei timori così come facciamo con farmaci, anestesie, indagini diagnostiche (necessari eppure nessuno privo di un raro ma possibile rischio) e avviarsi a risolvere questa tragedia. Per ciò che sappiamo e possiamo fare noi ce la mettiamo tutta, soprattutto se abbiamo adeguate dosi di vaccino”.

1345

 La redazione consiglia:

rubriche - Medicina e salute
“Per chi è guarito dall’infezione respiratoria Covid-19 – soprattutto nella sua forma più acuta, ovvero quella della polmonite interstiziale – tornare a...
rubriche - Medicina e salute
“Covid? Pensi sempre che capiti solo agli altri, ma quando ti capita ti crolla il mondo addosso. Fai fatica a respirare, a parlare”. Ricoverato nel reparto di pneumologia...
rubriche - Medicina e salute
L’ospedale Maggiore ha saputo rimodulare l’organizzazione velocemente, aggiornando passo dopo passo le procedure attraverso l’esperienza acquisita sul campo. Decisivo...
rubriche - Medicina e salute
In un ospedale il reparto di oncologia è sicuramente tra i più ‘temuti’. Ci si avvicina con ansia crescente e mentre aumenta il battito diminuisce il rumore che si produce....
rubriche - Medicina e salute
Direttore dell'unità operativa di gastroenterologia dell’Asst di Crema e presidente di Fismad, (Federazione italiana società malattie apparato digerente), la dottoressa...
rubriche - Crema
Nell'ambito delle iniziative legate al mese della prevenzione delle patologie colon rettali, la direttrice dell’unità operativa di gastroenterologia dell’Asst di Crema...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi