05-04-2020 ore 20:50 | Rubriche - Medicina e salute
di Ilaria Bosi

Covid19. Service Lions, prezioso strumento per i pazienti del pronto soccorso di Crema

Un cardiodefibrillatore 8300K Nihon Kohden è stato donato all’ospedale Maggiore di Crema dai club della terza circoscrizione zona A del Distretto Lions 108 Ib3, Crema Host, Soncino, Pandino Gera D'Adda Viscontea, Crema Gerundo, Crema Serenissima, Castelleone, Pandino il Castello e Leo Crema. Come indicato dal primario Giovanni Viganò, si tratta di uno “strumento necessario per essere usato per un soccorso sanitario immediato e per supporto ed osservazione dei pazienti complessi, per i quali è stata modificata un'area del pronto soccorso prima adibita solo all'attesa”.

 

Decisioni rapide e accurate

Come sottolinea Adriana Cortinovis Sangiovanni “questo strumento, anche grazie ai multi connettori smart, permette la rilevazione simultanea di Ecg, SpO2, Co2, Ibp e temperatura, con un sistema di allarmi che consente un'allerta immediata, se la condizione del paziente cambia, ed aiuta ad assumere decisioni in modo più rapido ed accurato. La donazione di questo strumento, essenziale 'for intensive treatment and advanced life support', è stata supportata anche da una quota elargita ad ogni zona da parte del Distretto 108 Ib3, rappresentato da Angelo Chiesa e dal contributo dell'Associazione Popolare Crema per il Territorio”.

1199
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi