05-03-2024 ore 19:35 | Rubriche - Costume e società
di Giulia Tosoni

Sentieri Cai di Crema, il progetto in convenzione con il comune. Sono tre i percorsi 'a piedi' ideati

Questa mattina il delegato allo sport, Walter Della Frera ha presentato “Sentieri Cai di Crema”, accompagnato dal presidente del Parco del Serio Basilio Monaci, da Leonardo Priore del Cai e dal presidente del Cai della sezione della città Fabio Rocco. “Illustriamo questo progetto per formare una convenzione tra il comune e il Cai – ha spiegato Della Frera – in mattinata, oltre a rivelare i nuovi percorsi, sarà firmato il documento di collaborazione tra le due parti”.

 

Valorizzare i nostri territori

“La sentieristica del Cai è sempre esistita in montagna ma in pianura è sempre stata messa da parte. Ho da subito apprezzato e appoggiato l’idea di Leonardo di realizzare sentieri lungo il nostro fiume Serio”, ha commentato Rocco. Il presidente del Parco ha ringraziato la sezione di Crema per “far conoscere il nostro territorio nel massimo rispetto dell’ambiente”.

 

I nuovi sentieiri

Nel progetto dedicato a Crema sono stati individuati una serie di cammini che, specialmente nel periodo Covid, hanno riscosso un alto interesse. Attualmente sono tre i nuovi sentieri in programma ideati da Leonardo Priore. Il percorso numero 300 partirà da Crema per arrivare al laghetto dei riflessi, il 301 partirà dalla città e terminerà a Ripalta Nuova, infine il 302 partirà anch’esso dalla città per giungere a Izano.

1956