30-05-2022 ore 16:32 | Politica - Crema
di Gloria Giavaldi

Giorgia Meloni a Crema accanto a Borghetti: 'la città è un po' chiusa, serve una visione'

E' arrivata in città per fare visita all'imprenditore Renato Ancorotti e dare il suo convinto sostegno a Maurizio Borghetti, prima di essere accolta in piazza Garibaldi da un vero e proprio bagno di folla. Oltre 200 persone hanno atteso la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. “Crema è una città operosa, forse non del tutto consapevole del suo ruolo, un po' chiusa. Serve un sindaco di visione come Maurizio Borghetti, un uomo che può fare la differenza, vista la sua grande esperienza sul piano amministrativo”. Quanto alla lista presentata in città da Fratelli d'Italia: “è competitiva, è fatta di persone che fanno politica per il bene altrui. Composta da persone d'esperienza che hanno dimostrato la loro buonafede spendendosi per la politica senza avere nulla dalla stessa. Spesso si confonde l'amministrazione di un comune con quella di un condominio: in comune non basta far quadrare i conti, serve una visione”.

 

'Solo una parentesi'

Allargando lo sguardo, l'unità della coalizione di centrodestra che si respira a Crema “è la normalità. È innaturale ciò che accade a livello nazionale. Spero si tratti solo di una parentesi in una situazione emergenziale. Perché la sinistra propone una visione diversa. Non dobbiamo cercare una legittimazione dal centrosinistra, dobbiamo cercarla nel nostro elettorato che nel paese, sulla carta, è maggioritario”.

9357