29-03-2019 ore 11:48 | Politica - Dall'italia
di Andrea Galvani

Cartellino addio, verifica biometrica per gli statali: impronte digitali e controllo dell’iride

Lotta dura agli assenteisti nella pubblica amministrazione. Fa discutere quanto disposto dal decreto legge Concretezza, che dispone l’introduzione del controllo biometrico. Le commissioni Affari costituzionali e Lavoro hanno approvato l'articolo 2 del decreto, che prevede la sostituzione del cartellino con sistemi di verifica biometrica, ovvero impronte digitali e controllo dell'iride al posto del vecchio cartellino. Gli ingressi potranno anche essere controllati anche da apparati di video sorveglianza, mentre non è ancora stato approvato l’emendamento che dispone il divieto di utilizzo di social network durante l’orario lavorativo.

 

Imboscati e marchette

Secondo l’assessore comunale all’istruzione, Attilio Galmozzi, “sta riaffiorando quel vecchio concetto tipico dei bassifondi degli anni Ottanta, secondo il quale i dipendenti pubblici sono fannulloni e vanno a fare la spesa durante l'orario di servizio, i medici timbrano e si imboscano a fare marchette, gli insegnanti fanno solo 18 ore alla settimana e hanno il privilegio di avere 3 mesi di ferie pagate e altre amenità varie: osceno!”

14
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato