27-12-2017 ore 19:56 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

‘Moschea abusiva in via Rossignoli’, la Lega Nord porta la vicenda in Consiglio comunale

Continua a tener banco, in ambito politico, il tema del luogo di culto della comunità islamica cremasca. Il capogruppo della Lega nord in consiglio comunale a Crema, Andrea Agazzi, ha presentato un’interrogazione al sindaco Stefania Bonaldi “in merito al possibile abuso presso il civico 37 di via Rossignoli” (integrale in allegato). Il documento è stato diffuso via mail agli organi di stampa con un titolo inequivocabile: “interrogazione moschea abusiva”.

 

I controlli della polizia

L’esponente di centrodestra chiede al sindaco di relazionare in consiglio “sugli esiti dei controlli effettuati dalla polizia locale e le procedure messe in atto dall’amministrazione”. La tesi è che il capannone venga utilizzato dalla comunità islamica come sede della propria associazione e che le persone si riuniscano per pregare, contravvenendo alle norme. La destinazione d’uso dell’immobile è commerciale.

Versione pdf

 La redazione consiglia:

politica - Crema
"Chiediamo chiarezza sul capannone di via Rossignoli 37 con un’interrogazione al Ministro dell’Interno Marco Minniti". Così oggi in conferenza stampa il deputato...
cronaca - Crema
Ventilatori, termoconvettori, frigoriferi, scatoloni e qualche secchio di vernice bianca per tinteggiare le pareti. Così si mostra il capannone situato in via Rossignoli 37: tra cortile e...
politica - Crema
Dato l’esito e viste le future implicazioni, la notizia farà sicuramente discutere. La conferma arriva direttamente da Bouzaiane Dhaouadi, presidente della comunità islamica...