27-06-2019 ore 20:37 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Crema. La seconda variazione di bilancio: “5,6 milioni di euro per la cura della città”

Lunedì 1 luglio (convocazione alle 17) il consiglio comunale di Crema sarà chiamato a discutere ed approvare, tra le altre cose, la seconda variazione di bilancio, decisamente importante per le cifre e la progettualità messa in campo. Si tratta di spese per investimenti nel 2019 provenienti dall'avanzo di amministrazione. Come spiega l’assessore Cinzia Fontana “usiamo 5,6 milioni di euro dei 10 milioni di euro complessivi dell’avanzo di amministrazione disponibilie: 3,5 per investimenti e 2 milioni su parte corrente”. Al termine dell’operazione, il Comune avrà ancora in cassa 12 milioni e 973 mila euro, dei quali oltre 4 milioni da poter destinare ad opere pubbliche.

 

La scelta politica

“Per quanto riguarda gli investimenti, la scelta dell’amministrazione è stata quella di destinare l’avanzo sulla cura della città: piatto forte è dunque rappresentato da edilizia scolastica (1,5 milioni di euro) e la viabilità (891 mila euro)”. Alcuni esempi? “Per l’adeguamento antincendio delle scuole elementari e medie della città mezzo milione, 40 mila euro per adeguare la materna di via Bottesini. Per la sistemazione della mensa della scuola Braguti 350 mila euro, mentre per il rifacimento dei bagni e la recinzione della scuola altri 60 mila. Gli istituti scolastici verranno anche tinteggiati, con una spesa di 250 mila euro”. Particolarmente interessante l’incarico per la progettazione dell’asilo nido comunale (30 mila euro). Al riguardo l'amministrazione sta valutando le diverse opzioni in campo.

 

Ciclabili, in via Visconti e per Chieve

Passiamo alla viabilità, capitolo finanziato con 891 mila euro. Oltre ai 28 mila euro (+ 18 mila da bando) per la ciclabile del Parco della vita (qui il dettaglio), il Comune ha stanziato altrettanto (28 mila euro più 8 mila da bando) per la ciclopedonale Musica nel vento; il bando Brezza 2 porterà a dare unitarietà e definire il percorso, che si tradurrà in un attraversamento protetto e molto ben segnalato in via Visconti, all’altezza di via Marzale, luogo di sorpassi azzardati e limiti di velocità stracciati. La ciclabile avrà un’app speciale, con la possibilità di ascoltare la musica tipica dei luoghi attraversati, indicazioni di carattere storico e indicazioni utili per far fronte alle esigenze dei turisti. Ammonta a 35 mila euro invece lo stanziamento per l’acquisizione delle aree per la ciclopedonale tra Ombriano e Chieve: passerà da via Roggia Comuna e attraversato Gattolino si collegherà a quella recentemente inaugurata (qui il dettaglio).

 

Edilizia sportiva

Per lo stadio Voltini lo stanziamento sfiora i 250 mila euro, in particolare con i 150 mila attuali per gli interventi straordinari e 50 mila per la rimozione dell’amianto. Importante anche lo stanziamento di 90 mila euro per la realizzazione dell’impianto di illuminazione del campo da rugby ad Ombriano, mentre i 20 mila sparsi per arredi e attrezzature varie portano il capitolo dell’edilizia sportiva a 310 mila euro complessivi.

 

Interventi diversi

Tra ‘gli interventi diversi’ spiccano i 250 mila euro per la copertura del teatro san Domenico, che recentemente ha avuto bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco (qui il dettaglio) per mettere in sicurezza alcune mattonelle cadute o spostate dal maltempo. Cinquanta mila euro saranno usati per l’acquisto di un automezzo per l’Ufficio tecnico, mentre 115 mila euro per la dotazione di materiale informatico. Grazie al cofinanziamento Cariplo sull’edificio di via Dante saranno spesi 45 mila euro. Per nuove piantumazioni 80 mila euro, per l’eliminazione delle barriere architettoniche (ai 160 mila già previsti dal bilancio) se ne aggiungono altri 23 mila. Aggiornato anche il capitolo dei fondi derivanti da eventuali alienazioni, che saranno usati per la manutenzione delle porte d’ingresso della città, la manutenzione straordinaria della copertura del sant’Agostino (la parte mancante) e gli spogliatoi e la tribuna della pista d’atletica.

 

Gli investimenti sfiorano i 10 milioni

Sommando agli investimenti coperti dalla seconda variazione a quelli inseriti nel fondo pluriennale si sfiorano i 10 milioni di euro: (scuola media Ombriano 240 mila ed elementare Curtatone 98 mila), riqualificazione di piazza Garibaldi (643 mila euro, a proposito i lavori inizieranno lunedì 1 luglio), parcheggio Park Hotel (90 mila), verifica della staticità del ponte di via Cadorna (40 mila euro), manutenzione straordinaria del cimitero (245 mila euro) e sottopasso Crema 2020 (3,1 milioni),. Ulteriori interventi finanziati con "entrate diverse": rimozione dell’amianto al cimitero Maggiore (45 mila euro), la sostituzione degli infissi in biblioteca (bando statale di 130 mila euro) ed il recupero dal contenzioso lavori di Crema 2020 (132 mila euro).

8

 La redazione consiglia:

politica - Chieve
Aperta da venerdì, è stata ufficialmente inaugurata sabato mattina la ciclo pedonale Chieve-Gattolino verso Crema, con benedizione del parroco don Alessandro Vagni. Come spiega la vice...
politica - Crema
La sponda destra del Serio, tra il ponte di via Cadorna e la passerella Giorgio Bettinelli sarà riqualificata a breve. La giunta ha approvato il progetto esecutivo del percorso ciclopedonale...
politica - Crema
Crema partecipa ad un sogno, ovvero il progetto Dalle Orobie al Po, attraverso il parco cicloturistico della media pianura lombarda, che prevede percorsi cicloturistici sul fiume Serio per scoprire...
cronaca - Crema
Con l’obiettivo di mettere in sicurezza l’incrocio tra via Visconti e via Marzale, il Comune di Crema ha deliberato la partecipazione al bando di Fondazione Cariplo Brezza 2, dedicato...
politica - Crema
La seconda variazione di bilancio che il Comune si appresta ad approvare nel consiglio di lunedì 1 luglio (la convocazione è alle 17), non avrà il voto favorevole di Forza...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato