27-02-2019 ore 16:28 | Politica - Lombardia
di Andrea Galvani

Rsa, marcia indietro della Regione: la retta giornaliera sarà detraibile al 58 per cento

Con una delibera di giunta la Regione ha sanato gli effetti negativi di una norma contenuta nelle regole di sistema 2019 che limitava drasticamente la quota dei costi detraibili fiscalmente dalla retta giornaliera. Il provvedimento avrebbe inciso su 70 mila famiglie lombarde. “Riclassificando alcune voci che prima non erano considerate costi sanitari - sottolinea il consigliere regionale Matteo Piloni - la Regione ha deciso di identificare una percentuale forfettaria e fissa del 58 per cento per tutte le strutture che già per la dichiarazione dei redditi di quest’anno forniranno i cedolini compilati secondo la nuova delibera”.

19

 La redazione consiglia:

politica - Dall'italia
“Regione Lombardia taglia i costi deducibili delle case di riposo e delle residenze per disabili. In base alle nuove regole regionali le spese non strettamente sanitarie non potranno essere...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato