27-02-2018 ore 17:16 | Politica - Crema
di Diego Meis

Sinistra rivoluzionaria all'Arci Ombriano per presentare candidati e punti in programma

Ultimo appuntamento per Sinistra rivoluzionaria. Sabato 24 febbraio si è tenuto l’incontro pubblico per presentare i candidati della lista, inizialmente previsto in piazza Duomo. A causa delle condizioni climatiche l’incontro pubblico è stato trasferito da piazza Duomo all’Arci di Ombriano, raccogliendo la partecipazione di una quarantina di persone, soprattutto giovani. Presente alla serata il dirigente nazionale di Sinistra Rivoluzionaria Alessandro Giardello, accompagnato da Michela Santus, Francesco Favalli, Enrico Duranti e Davide Bosco, candidati alla Camera dei deputati.


Diritti e lotta alle disuguaglianze
I rappresentanti della lista di sinistra hanno ribadito i punti alla base del loro programma, dichiarandosi contrari al pagamento del debito pubblico e favorevoli alla nazionalizzazione del sistema bancario. Lotta alla disoccupazione, pensioni dignitose, sanità universale e gratuita, istruzione pubblica e garantita sono tra i temi irrinunciabili. Il partito sostiene la lotta per i diritti civili e democratici, l’uguaglianza di genere, il rilancio delle forze sindacali, il diritto alla casa e alla laicità dello Stato. (QUI il programma completo)

Oggi al cinema