25-06-2022 ore 10:26 | Politica - Milano
di Andrea Galvani

Lombardia. Fontana firma il decreto: 'stato di emergenza idrica fino al 30 settembre 2022’

“Ho firmato un decreto per dichiarare lo stato di emergenza regionale, fino al prossimo 30 settembre, a causa della grave situazione di deficit idrico che sta interessando il territorio lombardo”. Il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana “raccomanda a tutti i cittadini di utilizzare l’acqua in modo parsimonioso, limitando il suo consumo al minimo indispensabile”. La regione ha messo a disposizione dei sindaci lombardi uno schema di ordinanza su risparmio idrico e limitazioni per l'uso dell'acqua potabile, da adottare in base agli effetti della siccità nei rispettivi territori.
 

Cabina di regia
“Chiediamo alla presidenza del Consiglio dei ministri, la costituzione di una cabina di regia permanente Stato/Regioni per il monitoraggio della crisi idrica a livello nazionale e la predisposizione di azioni finalizzate a fronteggiare adeguatamente la situazione emergenziale”.

2532