24-04-2024 ore 15:30 | Politica
di redazione

Crema. 'Città vivace, in cui è piacevole vivere'

“La fotografia che questo consuntivo ci rimanda di Crema è quella di una città in equilibrio, vivace, ricca di stimoli, in cui è ancora piacevole vivere”. Sostenendo l’approvazione del bilancio consuntivo 2023 del comune di Crema, parlando a nome della maggioranza di centrosinistra, Manuela Piloni ha spiegato che “il raffronto col 2019 è dovuto alla grande differenza tra il mondo prima e il mondo dopo la pandemia. I numeri sono inequivocabili e la mole degli investimenti testimonia una ricchezza che tutti cerchiamo di migliorare”.

 

 

La manutenzione

Crema ha messo in campo 22 milioni di euro di investimenti, 12 dei quali tramite Pnrr. “Con questi grossi investimenti – ha aggiunto Piloni - c’è anche una tendenza a incrementare il nostro patrimonio, che consiste in varchi, ciclabili, impianti. Strutture che avranno bisogno di grande manutenzione e negli anni comporterà un’attenzione ancor più particolare, perché maggiori investimenti significa in futuro dover pensare al loro mantenimento”.

 

Sostegno alla fragilità

“L’aumento costante della spesa sociale è nei fatti: come sottolinea l’Anci queste spese gravano su risorse comunali. Non mancano alcune inappropriatezze su chi debba intervenire e tentare di porre rimedio. Le spese gravano sui comuni, che non hanno molte risorse per fronteggiare questa situazione: o aumentano le tariffe o si riducono le esenzione, oppure si rimane immobili. E non è il caso del comune di Crema”.

4424