24-02-2018 ore 14:34 | Politica - Crema
di Lidia Gallanti

Cinquestelle, dal Cremasco 'la nostra idea di Lombardia'. Focus enti locali e università 4.0

“Niente promesse, ma un programma concreto che consenta un miglioramento nel medio e lungo termine”. In vista della chiamata alle urne, i candidati Cinquestelle del territorio cremasco fanno nuovamente il punto sulla loro “idea di Lombardia”. Con Marco degli Angeli, Anna Sari e Federica Zana anche Christian Di Feo, ex consigliere comunale cremasco oggi in lizza per l'uninominale alla Camera dei deputati.


Ripartire dall'area omogenea
L’analisi parte dal territorio, in cui Crema “doveva essere una piccola Mantova ma è diventata una grande Paullo, svuotata da ogni servizio e lasciata a se stessa”. Una tendenza da invertire “attraverso l’unità intenti dell’area omogenea, primo nodo di concreta collaborazione tra i sindaci del territorio, a patto che sia trasversale”. Il primo passo sarà “puntare alla semplificazione e alla digitalizzazione: le leggi già esistono, vanno solo applicate”. Poi una gestione fiscale “che parta dal territorio con un beneficio diretto e controllabile dai cittadini”.
 

L'agenda Cinquestelle
I candidati passano in rassegna i temi di principale interesse, dalla garanzia di un trasporto pubblico efficace, sicuro e sostenibile alla necessità d’investire sulla prevenzione in ambito sanitario, favorendo strutture leggere di presa in carico basate su competenze locali, come medici di base e infermieri domiciliari. Infine la tutela ambientale e lo sviluppo del turismo come motore per il rilancio territoriale, possibile sfruttando il potenziale delle startup giovanili e favorendo il loro insediamento sul territorio.


Università, hub per l'industria 4.0
I Cinquestelle tornano sul tema dell’università, “persa a causa della miopia regionale e della mancanza di unità d’intenti. L’unico modo per salvarla è investire sulla territorialità”. Non solo cosmesi: “proponiamo di puntare su data science e data analytics, cuore del’industria 4.0. Non esiste nulla di simile né a Milano né a Cremona, potremmo diventare un hub di competenze regionale”.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Commercio di vicinato: serve un piano, possibilmente condiviso. Questo in sintesi il contenuto dell'interrogazione depositata dal Movimento Cinque Stelle cremasco per ridiscutere il rilancio del...
Oggi al cinema