23-11-2022 ore 12:15 | Politica - Crema
di Alessia Silvani

Crisi climatica, 'una sfida che riguarda tutti': Crema lab propone un ciclo di incontri

Quattro incontri per analizzare da diversi punti di vista il tema della crisi climatica. È la proposta di Crema lab presentata questa mattina, mercoledì 23 novembre, presso la galleria del palazzo comunale. Il gruppo, sorto come lista civica a sostegno di Fabio Bergamaschi, ha inteso proseguire il percorso intrapreso in campagna elettorale per “affrontare tematiche del nostro tempo grazie all'aiuto di esperti. Per comprendere, senza lasciarci guidare dall'ideologia”. Come ha spiegato il coordinatore Gabriele Cugini “l'intenzione del nostro gruppo è quella di continuare a dare un contributo attivo alla società”. Con lui, nel ruolo di coordinatori anche Benedetta Chiodo, Thomas Scotti ed Alessandra Mazzeo.

 

Una sfida di tutti

Al centro di questo primo ciclo di incontri, appunto, il tema dell'ambiente. “Un argomento -ha spiegato ancora Cugini – che richiede una presa di coscienza ed un impegno intergenerazionale, ma anche globale. Tutti i paesi del mondo devono darsi da fare per raggiungere l'azzeramento delle emissioni entro il 2050. Ecco quindi che, seguendo questo approccio, “i relatori scelti per le serate appartengono ad una generazione diversa dalla nostra” ha detto Alessia Bressani “per far comprendere che quella verso l'ambiente è una sensibilità condivisa”. I temi sul tavolo sono diversi. Il primo incontro inquadrerà in senso generale la crisi climatica. Appuntamento venerdì 2 dicembre alle ore 21 in sala ricevimenti con l' ingegnere ambientale Stefano Caserini.

 

Altri incontri

A seguire, venerdì 30 gennaio il cremasco Jacopo Bassi parlerà di economia circolare. A febbraio (in una data ancora da definire) interverranno l'ex ministro delle politiche agricole e attuale vicedirettore generale della Fao Maurizio Martina ed il direttore di Altra economia Duccio Facchini. Ancora da confermare, il quarto incontro con il sondaggista Nando Pagnoncelli sulle origini della crisi economica ed energetica e gli impatti sociali.

1780