23-09-2022 ore 08:45 | Politica - Crema
di Alessia Silvani

Socialisti cremaschi pro Cottarelli e Pagliari: 'sostenere le candidature territoriali'

La Comunità socialista cremasca ed il Partito socialista provinciale “ragionatamente”, in vista delle prossime elezioni politiche, suggeriscono di votare Giorgio Pagliari per la Camera e Carlo Cottarelli per il Senato, senza alcuna preferenza per i partiti collegati. Come spiegano Alberto Gigliotti e Virginio Venturelli “il punto dirimente sta nella valutazione delle candidature territoriali in condizioni di essere elette, contro quelle spudoratamente plurime , garantite e imposte dai partiti”. Posta la “netta contrarietà alle linee programmatiche del centrodestra”, i socialisti definiscono “l’asfittica lista Pd Italia democratica e progressista, da un lato, ispirata ai valori del socialismo europeo, senza nessun esplicito riconoscimento alla tradizione socialista italiana, e dall’altro, senza l’apporto delle forze laiche riformiste, penalizzante la competitività nei collegi uninominali”.

 

Il futuro

Per questo, all’indomani dell’appuntamento elettorale, si rende utile “lavorare per la costruzione di un partito socialista, all’altezza di affrontare le gravi situazioni sociali ed ambientali in essere”. Al momento, però, serve “vincere lo scoramento diffuso generato dai contenuti della campagna elettorale e dal riscoperto, distorto, sistema di voto” e “contenere la diserzione delle urne con la promozione di una partecipazione consapevole delle regole e quindi determinata a limitare i danni e le beffe dei provvedimenti approvati, in questi anni, dai partiti avvicendatisi al governo”.

1289