22-02-2024 ore 20:34 | Politica - Lombardia
di Giulia Tosoni

Stanziati 50,1 milioni di euro in Lombardia per la manutenzione delle Sp: 3,7 milioni a Cremona

La regione Lombardia ha stanziato 50,1 milioni di euro per finanziare la manutenzione straordinaria delle strade provinciali. I fondi finanzieranno gli interventi programmati per il triennio 2024-2026. A stabilirlo è stata una delibera della giunta regionale, approvata su proposta di Claudia Maria Terzi, assessore alle infrastrutture e alle opere pubbliche: “finanziamo un totale di 52 interventi richiesti dalle province coprendo integralmente i costi di realizzazione. I cittadini, le imprese, il sistema economico sociale della Lombardia deve poter usufruire di strade adeguatamente manutenute, sicure e funzionali".

 

Un impegno costante

"L'impegno di Regione Lombardia - ha proseguito Terzi - è costante, il finanziamento odierno si aggiunge ai 35 milioni di euro stanziati pochi mesi fa per la manutenzione e il monitoraggio dei manufatti provinciali come ponti, gallerie e sottopassi. La responsabilità della manutenzione delle arterie provinciali è in capo appunto alle province, ma come regione abbiamo deciso di rinnovare il sostegno a questi enti fondamentali per la gestione del territorio. Da anni eroghiamo contributi finalizzati alla messa in sicurezza delle infrastrutture viabilistiche provinciali".

 

La ripartizione dei contributi per città

Bergamo 6.210.000 di euro, Brescia 8.046.000 di euro, Como 3.087.000 di euro, Cremona 3.793.500 di euro, Lecco 1.777.500 di euro, Lodi 2.124.000 di euro, Mantova 4.959.000 di euro, Milano 5.100.000 di euro, Monza e Brianza 2.097.000 di euro, Pavia 7.672.500 di euro, Sondrio 1.638.000 di euro e Varese 3.595.500 di euro.

2335