21-02-2022 ore 18:30 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Rigenerando 3C, a Crema 4,8 milioni dal Pnrr. Fontana: ‘una notizia straordinaria’

“Una notizia straordinaria per la città di Crema e per tutto il Cremasco”. La notizia è racchiusa nella felicità dell’assessore Cinzia Fontana che, incontrando la stampa insieme al sindaco Stefania Bonaldi, ha dato conto dell’avvenuto finanziamento del progetto Rigenerando 3c. Attraverso le risorse del Pnrr “arriveranno in città risorse per quasi 5 milioni di euro”. Si tratta del sottopasso ciclopedonale di viale Stazione, della rifunzionalizzazione dell’ala b dell’ex Olivetti, della riqualificazione (e della conseguente riapertura) del parco della Pierina. In tutto, 4.864.944 euro. Sull’intera area nord est, con questi ultimi fondi, si è raggiunto un investimento complessivo di 14 - 15 milioni di euro, senza contare i sette milioni per la tangenzialina. 

 

Connessione: sottopasso ciclopedonale

Il Decreto energia ha sbloccato 905 milioni di euro per finanziare tutti i progetti ammessi ma inizialmente non finanziati del Bando nazionale della rigenerazione, compreso quello del comune di Crema (clicca per approfondire). Complessivamente alla fine dell’anno scorso erano stati ammessi 2325 progetti (2418 presentati e 1784 finanziati). “Abbiamo preso in prestito ‘le tre c’ del Masterplan. La prima è ‘connessione’ e riguarda il sottopasso ciclopedonale di viale santa Maria, necessario per attraversare i binari una volta che sarà pronto il sottopasso tra via Stazione e via Gaeta. Si tratta del terzo step di Crema 2020: affideremo a breve la progettazione, il valore complessivo è di 2 milioni di euro”.

 

Conoscenza: Ala B ex Olivetti

‘La seconda c’ sta per conoscenza e riguarda il progetto di integrazione del progetto Ex.O Hub finanziato con 1 milioni di euro dalla Cariplo. Come progetto emblematico prevede l’avvio della Fondazione Hub dell’innovazione (naturale evoluzione di Acsu, associazione cremasca studi universitari), quale gestore del sito di alta formazione e ricerca; l’insediamento della Laurea in infermieristica (nell’ambito del rinnovo della convenzione con Università di Milano); la realizzazione del Laboratorio didattico di cosmetica utile al corso Its Cosmesi. Ora con la riqualificazione dell’ala B (1.873.444 milioni di euro) ora sarà completa la rifunzionalizzazione dell’area. Per Stefania Bonaldi e Cinzia Fontana è importante sottolineare che non si tratta unicamente di ‘opere’, ma anche e soprattutto di ‘contenuti’ in funzione della città, iniziative che vanno ad integrarsi col territorio.

 

Comunità: parco della Pierina

‘La terza c’ rappresenta la ‘comunità’. In quest’ottica, “rifunzionalizzare significa anche dare nuova vita agli spazi” oggetto degli interventi. Ecco quindi la riqualificazione del parco della Pierina (991.500 euro)". Una volta riqualificato e aperto il parco, le attenzioni si concentreranno sulla cascina, anche perché il comune si aspetta che queste iniziative fungano da volano e favoriscano la nascita di azioni specifiche in partnership coi privati. L'assessore Fontana ha chiuso con un "doveroso ringraziamento al settore della pianificazione, per aver portato avanti un'idea di città che procede da 10 anni". L'affidamento dei lavori, visto che il comune di Crema ha inserito anche la progettazione, deve avvenire entro 27 mesi. 

3278