20-10-2017 ore 20:33 | Politica - Roma
di Stefano Zaninelli

Bando Sport e periferie, per il velodromo si progetta una riqualificazione completa

Buone notizie da Roma: tra pochi mesi il Ministero dello sport pubblicherà il bando Sport e periferie, che metterà in campo fondi dedicati alla valorizzazione del territorio a partire e al recupero delle aree più disagiate e degli impianti sportivi. Un’occasione per riqualificare completamente il velodromo cremasco, come ha spiegato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al sindaco di Crema Stefania Bonaldi e al consigliere Walter Della Frera, stamattina in visita presso la sede del Comitato olimpico.

 

Il progetto di riqualificazione

Come ricorda il sindaco Bonaldi, “per il velodromo il Demanio ha concesso al comune di Crema un comodato d’uso di sei anni. Perché la struttura torni di proprietà comunale è necessario realizzare un progetto di riqualificazione completa. In questo senso il presidente Malagò ci ha invitato a partecipare al bando Sport e periferie”. Le idee progettuali non mancano: è convocata per settimana prossima la riunione con l’Ufficio tecnico per valutare la redazione di un progetto interno rispetto all’affidamento a soggetti esterni.

Versione pdf

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
Palla in fascia, scatto, cross al centro ed è goal! Il campo da calcio del velodromo torna alla città. Rimesso a nuovo grazie anche alla sponsorizzazione di Cesare Fogliazza, direttore...
politica - Crema
Il Comune ha siglato col Demanio un contratto di comodato che prevede la messa a disposizione gratuita dell'immobile per sei anni. A seguito di lavori di adeguamento il bene potrebbe poi essere...
Oggi al cinema