19-12-2019 ore 20:50 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Crema. Presentato il bilancio 2020: spiccano il piano delle assunzioni e degli investimenti

L’ultimo consiglio comunale del 2019 è iniziato oggi alle 16. La seduta si è aperta con due minuti di sile nzio in memoria di Mario Buzzella e delle vittime della strage di piazza Fontana ed è proseguita con la permuta con conguaglio (a favore del Comune) di due aree per la realizzazione del progetto Crema 2020, l’adeguamento del compenso (per legge statale, con decurtamento del 10% per decisione comunale) dei revisori dei conti e la fotografia sul piano di razionalizzazione delle partecipazioni del Comune. Ha scatenato un interminabile dibattito la mozione presentata da Emanuele Coti Zelati sulle limitazioni allo spargimento fanghi in agricoltura a tutela della salute e dell’ambiente. Dopo gli emendamenti (risultati poi una mozione incidentale) del Pd e quello del M5s, si è arrivati all’intervento del segretario generale, quindi ad una corposa riunione dei capigruppo, che ha partorito la decisione di rinviare il documento al prossimo consiglio comunale, con l’assicurazione verrà trattato come primo punto all’ordine del giorno. Attorno alle 19.30 il voto sulla convenzione tra il Comune di Crema e Comunità Sociale Cremasca per la gestione del servizio sociale distrettuale presso il sub-ambito 6. Infine il boccone principale: la presentazione del bilancio 2020. 

 

Il bilancio del Comune

“Tasse invariate e nessun taglio ai servizi alla comunità. Questa città, negli ultimi anni, ha fatto i compiti a casa per quanto riguarda la riduzione drastica del debito del Comune (dai 49 milioni del 2008 ai 23 previsti del 2020), riuscendo ad aumentare i servizi seppur riducendo il personale. Nel prossimo futuro continuerà a puntare sulle persone, a valorizzare le risorse interne e ad aiutare le famiglie e le persone fragili”. L’assessore Cinzia Fontana è entrata nei dettagli delle varie voci dopo la premessa del sindaco Stefania Bonaldi: “per il 2020 permane una situazione contingente di sofferenza per i Bilanci comunali per quanto riguarda la spesa corrente, circostanza cui anche il nostro bilancio non sfugge, sebbene con modalità più contenuta rispetto al passato”. Confermata l'esenzione Irpef fino a 18 mila euro, piccolo ritocco solo per le tariffe sportive. L’entrata di parte corrente “è di 36.588.833,84 euro, la spesa di 35.017.371,88 euro, cui si aggiungono 2.197.461,96 di oneri per rimborso prestiti e mutui”. Le alienazioni 2019 previste ammontano a 2.983.000 euro, che contribuiscono a finanziare, insieme a 1.350.000 euro di oneri di urbanizzazione (650.000 euro di oneri di urbanizzazione sono stati destinati alle manutenzioni ordinarie di parte corrente) e ad entrate vincolate per 2.480.850,00 insieme ad altre voci di minore calibro, un Piano delle Opere pubbliche 2020 di 6.848.850 euro”.

 

Assunzioni

Come sottolineato dal sindaco “oggi il Comune conta 177 dipendenti con contratto a tempo indeterminato, con una contrazione di una quarantina di operatori dai 218 dipendenti del 2012”. Si procederà quindi “con un importante piano di assunzioni per il reintegro delle numerose postazioni vacanti”. Nel 2020 per le 21 assunzioni è prevista una “spesa di € 588.295,55” e per le otto assunzioni del 2021 “con possibilità di anticipazione della procedura selettiva al 2020, una spesa di € 255.727,90”. Con l’obiettivo di promuovere le potenzialità di rilancio e valorizzazione dell’area ex Olivetti comprendente la ex Cascina Pierina e il sito universitario, l’Amministrazione comunale ha coinvolto Reindustria nella predisposizione di un progetto di sviluppo e riqualificazione dell’intero comparto, al fine di partecipare al Bando di Regione Lombardia per la selezione di progetti di investimento o di rigenerazione urbana da presentare al Mipim2020, la principale fiera immobiliare in Europa, in programma a Cannes nel mese di marzo. “Resta obiettivo strategico dell’Amministrazione la realizzazione del sottopasso ciclopedonale sul viale di Santa Maria, per il quale si continuerà nel corso del 2020 nella ricerca di bandi e finanziamenti per reperire le risorse necessarie”.

 

Ragazzi e interculturale

Nel 2020 si procederà alla costituzione del Consiglio comunale ragazzi e si promuoverà l'insediamento della Consulta Interculturale per "promuovere e valorizzare le opportunità che si creano nell’incontro tra le diversità". L’Associazione donne contro la violenza festeggerà nel 2020 i 30 anni dalla sua fondazione; per celebrare l’anniversario l’Assessorato intende anche aderire al Progetto Panchine Rosse: nel 2020 proporrà quindi di dipingere di rosso alcune panchine della città, in memoria delle donne vittime di femminicio, e indicando su di esse il numero di telefono da chiamare per avere supporto in caso di bisogno. Chiusa la presentazione, a gennaio si procederà all'analisi dettagliata e in febbraio si tornerà in consiglio comunale per il dibattito. Da segnalare il tradizionale augurio ai consiglieri e alla città portato dal gruppo di volontariato dei Pantelù.

1157

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Crema. In consiglio comunale è ormai tempo di bilancio. Nella seduta di giovedì 19 dicembre (l’ultima dell’anno), non verranno trattate le interrogazioni. A partire dalle 16...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi