19-02-2024 ore 20:15 | Politica - Area omogenea cremasca
di Giovanni Colombi

Provincia, approvato il regolamento delle aree omogenee. Il plauso del presidente Rossoni

Oggi pomeriggio si è svolta, presso l'aula magna dell'istituto Toriani di Cremona, l'assemblea dei sindaci della provincia. Tra i punti all'ordine del giorno l'approvazione del regolamento per il funzionamento delle aree omogenee. Su 45 comuni rappresentati in sala, per un totale di 217.410 abitanti, il voto è stato favorevole all'unaminità.

 

L'esempio cremasco

Dopo l'illustrazione del regolamento da parte del presidente della provincia, Mirko Signoroni, ha preso la parola il presidente dell'Area omogenea cremasca, Gianni Rossoni, che ha ringraziato il presidente e il segretario provinciale per il lavoro svolto, auspicando che anche il Casalasco e il Cremonese costituiscano le rispettive aree omogenee. Durante il dibattito i sindaci di Corte de Frati e Stagno Lombardo, rispettivamente Giuseppe Rossetti e Roberto Mariani, e l'assessore al Turismo di Cremona, Barbara Manfredini, hanno espresso il loro favore a seguire l'esperienza cremasca. Terminata l'assemblea si e riunito il consiglio provinciale che ha ratificato i pareri espressi dall'assemblea.

1548